Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Scandalo scacchistico: Magnus Carlsen: “Hans Niemann ha barato molto”

Stato: 27/09/2022 00:55

Il campione del mondo di scacchi Magnus Carlsen ha commentato in dettaglio il suo ritiro in un duello con Hans Niemann e per la prima volta ha accusato specificamente l’adolescente americano di barare.

Il campione del mondo di scacchi Magnus Carlsen ha rilasciato una dichiarazione dettagliata lunedì sera (26 settembre) sulla sua faida con il talento americano Hans Niemann. In una dichiarazione pubblicata sul suo canale Twitter, lo stesso giocatore norvegese ha sollevato, tra l’altro, specifiche accuse di frode contro il talento 19enne e ha spiegato la sua improvvisa uscita dalla “Coppa di Sincofield” dopo la sconfitta contro Neiman a inizio settembre. E la missione dopo aver fatto una mossa contro Neiman solo la scorsa settimana nella Julius Baer Generation Cup.

Nella sua dichiarazione, Carlsen ha spiegato di aver già preso in considerazione l’idea di ritirarsi prima dell’inizio della “Sinquefield Cup” dopo che Neiman è entrato in campo con breve preavviso. “Alla fine ho deciso di giocare”.

Il 31enne cita il tradimento degli scacchi come un problema esistenziale e attacca in modo specifico il suo avversario: “Penso che Neiman abbia imbrogliato molto di più”. Lo ha ammesso pubblicamente – e anche questo nel recente passato “.

Comportamento sospetto sul tabellone

Carlsen ha trovato insolito il comportamento di Niemann sul tabellone in un duello della Sinquefield Cup. “Ho avuto l’impressione che non fosse nervoso o completamente concentrato sul gioco in situazioni cruciali mentre mi stava superando in astuzia con i Lions in un modo che pochi giocatori possono fare. Questo gioco ha cambiato la mia visione delle cose”.

READ  La Germania batte l'Italia nel campionato di hockey su ghiaccio

Infatti Un’indagine degli arbitri del torneo di St. Louis non ha trovato prove di gioco sleale. Gli esperti hanno analizzato che la più grande sconfitta di Carlsen negli ultimi anni avrebbe potuto essere evitata se il 31enne avesse semplicemente giocato mosse migliori. Nel duello contro Neiman è stato possibile pareggiare il norvegese.

Dubbi sulle affermazioni di Niemann

Era il miglior talento americano dopo l’improvvisa partenza di Carlsen Ha ammesso in un’intervista sentimentale di aver tradito online in due occasioni, tra i 12 e i 16 anni, ma non è mai presente sul tabellone. Carlsen non è il solo a sospettare che il professionista americano abbia barato solo due volte nei giochi online. Come parte delle accuse della “Sinquefield Cup”, la più grande piattaforma di scacchi del mondo, Chess.com, ha bandito l’account di Niemann. Sembrano credere di aver trovato lì prove di frodi più frequenti. Gli operatori della piattaforma non sono ancora entrati in ulteriori dettagli.

Dopo la deliberata sconfitta di Magnus Carlsen da parte dell’americano Hans Niemann, il mondo degli scacchi iniziò a ribollire. Ma chi è in realtà il 19enne? Sulla professione di un ragazzo sicuro di sé da Internet.

“Se vuoi che mi spogli completamente, lo farò”, ha detto Neiman durante la sua intervista a St. Louis, sottolineando: “So di essere pulito”. Il fatto che un sito web abbia effettivamente offerto a Niemann $ 1 milione per giocare a scacchi nudo mostra che il più grande scandalo scacchistico degli ultimi quindici anni ha assunto caratteristiche sempre più grottesche mentre Carlsen è rimasto in silenzio.

READ  Altre notizie sportive oggi - Italia e Russia completano i quarti di finale della Coppa d'Asia - Sport

Le accuse del norvegese hanno causato gravi danni al 19enne californiano, che ha scalato rapidamente la classifica durante la pandemia di Corona e recentemente ha dovuto affrontare molte ostilità online. Niemann deve ancora rispondere alla spiegazione dettagliata di Carlsen.

Carlsen non vuole giocare contro gli imbroglioni

Nella sua dichiarazione, Carlsen ha continuato affermando che bisognava fare qualcosa per imbrogliare gli scacchi. “Non voglio giocare contro persone che hanno barato ripetutamente in passato perché non so cosa possono fare in futuro”. Non poteva dire di più per ora, “Ma spero che la verità venga fuori su questo, qualunque essa sia”.

Il 31enne non difenderà più il titolo mondiale nel 2023 per mancanza di motivazione. Il russo Ian Nepomnyashchi e il cinese Ding Liren si sfideranno per il titolo mondiale il prossimo anno.

Magnus Carlsen ha concluso la Julius Baer Generation Cup domenica (25 settembre) come vincitore. Dopo aver sconfitto in semifinale la testa di serie tedesca Vincent Kemmer (17), Carlsen ha battuto in finale l’indiana Erigesi Arjun in finale.