Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Scandalo rifiuti tossici in Italia: ex manager siderurgico incarcerato da più di 20 anni per inquinamento ambientale

Un piatto Italia Ilva ha condannato due precedenti proprietari di Steelworks a lunghe pene detentive per inquinamento. Si dice che Fabio e Nicola Ilva stiano scontando rispettivamente 22 e 20 anni di prigione, ha annunciato lunedì un tribunale di Toronto.

Avevano permesso alle tossine della pianta di entrare nell’ambiente. Il tribunale ha condannato all’ergastolo 24 ex dirigenti, politici e altri. Il verdetto non è ancora legalmente vincolante. I fratelli Ilva hanno annunciato che stavano gareggiando.

Questo processo è già in corso da cinque anni. I medici accusano l’inquinamento causato dall’acciaieria nella vicina città di Toronto per un enorme aumento dell’incidenza del cancro. I fratelli Ilva hanno negato le accuse contro di loro. Hai ripetutamente investito ingenti somme per soddisfare le esigenze.

La struttura e 16.000 dipendenti sono stati rilevati dal governo nel 2015. Il 2018 è stato ArcelorMittal L’acquisizione è stata concordata ed è attualmente in fase di rinegoziazione in modo che il governo possa nuovamente diventare il proprietario di maggioranza.

Indagini dal 2012

Il processo, che dura da quasi cinque anni, risale alla ricerca effettuata nel 2012, quando lo stabilimento era di proprietà del Grupo Riva. A quel tempo, il fumo della pianta era associato a tassi di cancro più elevati nella regione. L’acciaieria era un tempo di proprietà di Ilva e ora ne fa parte Lussemburgo Citizenship Group ArcelorMittal. Il governo italiano l’ha acquistata a dicembre tramite la sua società di investimenti Invitalia.

Un totale di 44 persone e tre società erano sotto inchiesta, secondo i media. L’accusa ha chiesto un totale di circa 400 anni di carcere. Centinaia di privati, associazioni e associazioni hanno agito in qualità di querelanti congiunti. L’organizzazione ambientale Legampient è stata soddisfatta del verdetto. Prova che l’impianto ha causato un disastro ambientale a Toronto.

READ  Italia: polemica sul divieto di cassa integrazione - economia

Colpevole anche Nichi Ventola, ex dirigente regionale della Puglia. Il tribunale lo ha condannato a tre anni e mezzo di carcere per aver abusato del posto. Voleva fare appello al verdetto, ha detto all’Ansa.