Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ricercatori scoprono il primo potenziale antidoto per la febbre dengue – Notizie Augsburg, Allgäu e Ulm

Il virus della dengue è trasmesso dalle zanzareFoto: Agence France-Presse / Archivi / Raslan Rahman

I ricercatori hanno scoperto per la prima volta un potenziale antidoto per la febbre dengue. Test su colture cellulari e topi hanno dimostrato che un principio attivo appena identificato può combattere efficacemente il virus e prevenire le malattie, secondo lo studio pubblicato mercoledì sulla rivista americana Nature. Pertanto, il principio attivo può essere assunto sia a scopo profilattico che per il trattamento dopo un infortunio.

I ricercatori Scott Bering ed Eva Harris dell’Università di Berkeley in California, negli Stati Uniti, hanno parlato di uno sviluppo “emozionante” nella lotta alla febbre dengue e di un “significativo progresso” nella ricerca di un farmaco.

Il virologo belga Johan Neets, che ha preso parte all’indagine, ha detto all’AFP che durante la revisione di migliaia di farmaci candidati, come nella “cerca di un ago in un pagliaio”, è stato identificato il principio attivo JNJ-A07. . Mai prima d’ora un ingrediente attivo ha prodotto risultati così buoni negli animali infetti.

È stato riportato che JNJ-A07 mira all’interazione tra due proteine ​​nel virus della dengue che sono essenziali per la sua replicazione ed è efficace contro tutti e quattro i tipi di virus. Secondo Neyts, il principio attivo è stato ora “leggermente migliorato” e lo sviluppo clinico è stato rilevato dalla società farmaceutica Johnson & Johnson.

Il virus della dengue è trasmesso principalmente dalle zanzare nelle regioni tropicali e subtropicali. Almeno 98 milioni di persone vengono infettate in tutto il mondo ogni anno. Finora non esistono farmaci contro il virus, si curano solo i sintomi. Il vaccino viene utilizzato solo in pochi paesi e funziona solo contro un tipo di virus.

READ  Evitare gli errori di Corona 2020: ecco come superare la caduta di Corona

La dengue si verifica principalmente nell’America centrale e meridionale, nell’Asia meridionale e sudorientale e in Africa. Tuttavia, a causa della globalizzazione e del cambiamento climatico, la febbre dengue è in aumento in tutto il mondo. 128 paesi sono ora colpiti.

I sintomi della malattia sono simili a quelli dell’influenza acuta. Nei casi più gravi, può anche portare a emorragie interne ed esiti fatali. I bambini sono particolarmente a rischio.