Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“Questo è il futuro della Russia del Millennio”

“Questo è il futuro della Russia del Millennio”

  1. Home page
  2. Politica

Vladimir Putin ha subito perdite significative nella guerra in Ucraina. Ha bisogno di nuovi soldati e lavoratori. Il Presidente si rivolge alle donne russe.

MOSCA – La Russia sta ancora subendo pesanti perdite nella guerra in Ucraina ed è alla disperata ricerca di nuovi soldati nel suo Paese. Nel frattempo, le sanzioni occidentali stanno causando problemi economici in Russia. Inoltre, Vladimir Putin è chiaramente isolato nella politica internazionale. Ma il sovrano del Cremlino è fiducioso nella vittoria. In un recente discorso si è rivolto anche alle donne russe, una richiesta che a prima vista è sembrata sorprendente.

Salvare e moltiplicare il popolo russo è il nostro compito nel prossimo decennio. Dirò di più – per i posteri. “Questo è il futuro del mondo russo e della Russia eterna e millenaria”, ha detto ad alta voce Putin. TASSA Martedì in un videomessaggio alla riunione del cosiddetto Consiglio mondiale del popolo russo, un’organizzazione sotto l’egida della Chiesa ortodossa russa. Dal punto di vista tedesco sono parole che ci ricordano un periodo buio della nostra storia.

Vladimir Putin si è rivolto alle donne russe in un discorso. © Collegio: IMAGO/SNA

Putin parla del “futuro di una Russia millenaria” e si rivolge alle donne

Sullo sfondo delle pesanti perdite nella guerra in Ucraina, Vladimir Putin nel suo discorso ha invitato le donne russe a dare alla luce fino a otto figli. Il presidente russo ha parlato della generazione delle nonne e delle bisnonne. Avrebbero potuto avere sette, otto o più figli. “Preserviamo e facciamo rivivere queste eccellenti tradizioni”. Interessato al commercio Dal discorso di Putin. Il sovrano del Cremlino ha chiesto che le famiglie numerose diventassero la norma, perché la famiglia non è solo la base dello Stato e della società, ma anche “un fenomeno spirituale, una fonte di moralità”.

READ  'Arriviamo all'improvviso di notte...': Erdogan minaccia la Grecia con la guerra | Politica

Ma sembra dubbio che l’appello del presidente verrà ascoltato. Un gruppo di donne russe ha appena espresso la sua crescente insoddisfazione. Le mogli dei soldati russi hanno pubblicato un appello in cui accusano Putin di “tradimento” contro il suo stesso popolo e di “vuote promesse” in relazione alla parziale mobilitazione per la guerra in Ucraina. L’intelligence britannica descrive le critiche schiette alle azioni della Russia come “brillanti”.

Le dichiarazioni di Putin arrivano in un momento in cui il tasso di natalità in Russia è in calo da decenni. Da quando è entrato in carica 24 anni fa, Putin ha cercato di aumentare il tasso di natalità. A tal fine ha previsto alcuni incentivi statali, come i pagamenti alle famiglie con più di un figlio. Ma questi passi non hanno ottenuto un successo pratico.

Putin soffre di problemi personali – nella guerra in Ucraina e nella stessa Russia

Quindi le dichiarazioni di Putin non sono del tutto una sorpresa. Ma ciò dimostra anche che la Russia ha attualmente grossi problemi di personale.

Secondo uno studio della rivista Al-Manfa, in Ucraina ci sono guerre Medusa Alla fine di maggio 2023 erano morti tra i 40.000 e i 55.000 uomini russi di età inferiore ai 50 anni. Se aggiungiamo gli uomini che sono rimasti feriti così gravemente da non poter tornare al servizio militare, questo numero sale ad almeno 125.000 soldati. Inoltre: questi numeri non includono i soldati dispersi o catturati, né i cittadini ucraini dei territori occupati che combattono per la Russia.

Le perdite in Ucraina e l’esodo di massa hanno colpito duramente la Russia

La NATO si aspetta maggiori perdite russe in Ucraina. Secondo la coalizione di difesa, il numero dei soldati russi uccisi o feriti ha ormai superato i 300.000. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dichiarato mercoledì, dopo l’incontro dell’alleanza con il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba a Bruxelles: “Militarmente, la Russia ha perso una parte significativa delle sue forze convenzionali”. Ciò includeva anche centinaia di aerei e migliaia di carri armati. Allo stesso tempo, Stoltenberg ha messo in guardia dal riporre grandi speranze sulle perdite che porterebbero a una rapida fine della guerra in Ucraina. Il norvegese ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin ha un’elevata soglia di tolleranza quando si tratta di vittime.

Nel frattempo, a Vladimir Putin non mancano non solo i soldati ma anche la manodopera nella stessa Russia. “La Russia manca di manodopera”, dice Alexei Raksha, un demografo che in passato ha lavorato presso l’agenzia statistica Rosstat. Questo è un “vecchio problema” aggravato dalla mobilitazione per la guerra in Ucraina e dal conseguente sfollamento di massa. Sono soprattutto i giovani con un buon livello di istruzione a lasciare il Paese. Rashka stima che quasi 150.000 persone abbiano lasciato la Russia solo nei mesi di febbraio e marzo 2022, poco dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. L’esperto ha detto che dopo che Putin ha annunciato la mobilitazione a settembre, ne sono seguiti altri mezzo milione. (Riposo)