Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Premi Nobel 2021: per la scoperta dei recettori del calore e del tatto

La spiegazione afferma che i vincitori del Premio Nobel hanno decifrato le basi molecolari biologiche delle sensazioni fisiche. Sono stati in grado di spiegare come il calore, il freddo e il tatto innescano reazioni nel sistema nervoso. I canali ionici responsabili di molti processi fisici. I risultati sono importanti per comprendere i complessi legami tra i nostri sensi e l’ambiente. La conoscenza viene ora utilizzata anche per sviluppare trattamenti per una serie di malattie, compreso il dolore cronico.

americano di 65 anni David Giulio La capsaicina, un composto piccante a base di peperoncino che provoca una sensazione di bruciore, viene utilizzata per individuare un sensore nelle terminazioni nervose della pelle che rispondono al calore. Erdem PatabutianNato in Libano nel 1967 e facendo ricerche come Julius in California, ha scoperto una nuova classe di sensori con l’aiuto di cellule sensibili alla pressione che reagiscono agli stimoli meccanici nella pelle e negli organi interni.

Non è stato facile per il comitato responsabile raggiungere i vincitori del Premio Nobel di quest’anno. È stato difficile contattare i ricercatori, stava lavorando solo con l’aiuto dei parenti, quando i vincitori sono stati annunciati nella categoria Fisiologia o Medicina, ha detto lunedì il segretario dell’Assemblea Nobel del Karolinska Institutet di Stoccolma Thomas Perlman. . Quando li ha chiamati al telefono, ha detto Perelman, sono rimasti sorpresi e molto felici.

L’inizio della serie del Premio Nobel

Come l’anno precedente, il prestigioso premio è stato assegnato con dieci milioni di corone svedesi (circa 980 mila euro) per categoria. Nel 2020, gli americani Harvey J. Alter e Charles M. Rice, così come il britannico Michael Hutton, hanno ricevuto il premio per la scoperta del virus dell’epatite C.

READ  Baviera: Professore attacca Söders Sonderweg per Corona: "L'organizzazione scolastica è sbagliata, cadere non ha senso"

L’annuncio del premio Nobel per la medicina è tradizionalmente l’inizio della serie dei premi Nobel. Martedì e mercoledì seguiranno altri due premi scientifici: quelli nelle categorie Fisica e Chimica. Giovedì è stata la volta del Premio Nobel per la Letteratura, venerdì il Premio Nobel per la pace, l’unico assegnato ad Oslo.

Infine, lunedì prossimo a Stoccolma verranno annunciati i vincitori di Economia. È l’unico premio Nobel che non risale alla volontà del fondatore del premio e inventore della dinamite Alfred Nobel (1833-1896). Chi è stato nominato per i premi è tradizionalmente tenuto nella massima riservatezza dai vari comitati di selezione per 50 anni.

Cerimonia di premiazione virtuale

Tutti i premi verranno assegnati il ​​10 dicembre, anniversario della morte di Nobel. I selezionati ricevono anche prestigiose medaglie e diplomi Nobel. La Fondazione Nobel ha già annunciato che almeno alla cerimonia di premiazione a Stoccolma, come nell’anno precedente, non ci saranno vincitori nella capitale svedese. Invece, vengono onorati nei loro paesi d’origine, e poi il tutto viene intrecciato in una cerimonia al municipio di Stoccolma. Secondo la Fondazione Nobel, ciò è dovuto all’incertezza sull’ulteriore traiettoria della pandemia di coronavirus e alle restrizioni di viaggio.

Solo il Comitato norvegese per il Nobel ha lasciato l’opportunità di portare i vincitori del premio a Oslo per la cerimonia di premiazione. La commissione intende prendere una decisione definitiva a metà ottobre. A causa della pandemia, i premi molto festosi sono stati molto più piccoli e diversi dal solito nel 2020.