Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Pericolo per le piante: il cambiamento climatico sta rendendo le Alpi verdi

Pericolo per la vita vegetale
Il cambiamento climatico sta rendendo le Alpi verdi

A causa del cambiamento climatico nelle Alpi, la prima cosa che viene in mente è lo scioglimento dei ghiacciai. Tuttavia, le immagini satellitari mostrano un altro drastico cambiamento. Sempre più piante sono sparse al di sopra del limite del bosco.

Secondo uno studio, le Alpi stanno diventando sempre più verdi a causa del cambiamento climatico. La vegetazione è aumentata al di sopra del limite del bosco in quasi l’80% delle Alpi, scrivono sulla rivista ricercatori delle Università di Losanna e Basilea “Scienze”. Come ha mostrato la valutazione delle immagini satellitari dal 1984 al 2021, l’area del manto nevoso è diminuita contemporaneamente, anche se leggermente finora.

“Si scopre che l’entità del cambiamento nelle Alpi è stata piuttosto massiccia”, afferma Sabine Rampf dell’Università di Basilea. Le piante colonizzarono nuove aree e la vegetazione in generale divenne più densa e più lunga. L’aumento della biomassa vegetale è dovuto alle variazioni delle precipitazioni e alle stagioni di crescita più lunghe a causa delle temperature più elevate.

Questo effetto può minacciare piante alpine speciali. “Le piante alpine sono adattabili a condizioni difficili, ma non sono molto competitive”, afferma Rampf. Con il cambiamento delle condizioni ambientali, queste specie specializzate perderanno il loro vantaggio e saranno spostate. “La biodiversità unica delle Alpi è sotto forte pressione”, continua il ricercatore.

Dal bianco al verde

Contrariamente alla vegetazione, il manto nevoso sopra il limite del bosco è cambiato solo leggermente dal 1984, secondo lo studio. Ha aggiunto che l’esatta profondità del ghiaccio in questione non può essere determinata dalle immagini satellitari. In ogni caso, con il riscaldamento globale, le Alpi passeranno dal bianco al sempre più verde.

“Le montagne più verdi riflettono meno luce solare e quindi portano a un maggiore riscaldamento e quindi a un maggiore restringimento della massa di neve riflettente”, spiega Rampf. L’aumento delle temperature sta causando lo scioglimento dei ghiacciai e del permafrost, che potrebbe portare a ulteriori frane, crolli e colate detritiche.

READ  La "più grande esplosione dal Big Bang" può essere avvertita anche sulla Terra