Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ocean Navigator Hermann: prima regata oceanica, poi di nuovo Vendée Globe | NDR.de – sport

Stato: 12 maggio 2021 16:30

Boris Hermann ha grandi progetti. Il velista non desidera partecipare di nuovo alla regata dopo la sua premiere Vendée Globe nel 2024/25, ma sta anche partecipando alla Ocean Race nel 2022/23. Finora nessun tedesco ha gareggiato in entrambe le gare.

Poco più di tre mesi dopo aver tagliato il traguardo in Francia, l’uomo di Amburgo ha annunciato mercoledì i nuovi progetti. Con il Team Malizia, vuole prendere parte a due delle quattro più importanti regate nautiche della vela internazionale nei prossimi cinque anni – un incredibile doppio smacco che ha già trovato molti sostenitori.

“La Ocean Race e il Vendée Globe sono un misto di sogni”, ha detto Hermann. “Perché sono anche complementari: una gara a squadre con soste intermedie e una gara in solitaria non stop. Abbiamo molta esperienza in squadra e ci vediamo in una buona posizione”.

La nuova barca dovrebbe essere pronta nel giugno 2022

La nuova barca per operazioni su larga scala è già in funzione in Francia e sarà pronta nel giugno 2022. Il famoso ufficio VPLP è responsabile della progettazione della barca con il team Herrmann. Lo yacht Imoca lungo circa 18 m, che avrà un volume maggiore nell’Arco (Herrmann: “Bananen-Form”), è in costruzione presso il cantiere Multiplast di Vannes. Il centro organizzativo del Team Malaysia rimane ad Amburgo, la base del team tecnico a Lorient in Bretagna e il club locale dello Yachting Club de Monaco.

Campagna quinquennale “ben finanziata”

Sette aziende hanno formato la nuova famiglia di partner. Secondo Hermann, portano i marinai più famosi della Germania e la squadra della Malesia sotto la bandiera tedesca nella loro campagna quinquennale “ben finanziata”. Oltre al Monaco Yacht Club, EFG Bank, Kühne + Nagel, MSC e Hapag Lloyd, il gruppo Zurigo Germania e Schütz Composites supporteranno Herrmann in futuro. “Siamo molto felici di navigare verso il futuro in una posizione forte e di poter pianificare per anni”, ha detto l’uomo di Amburgo.

Il nuovo yacht è anche chiamato “Seaexplorer”.

La nuova barca si chiamerà la vecchia “Seaexplorer”. Con il vecchio yacht, Hermann ha ottenuto un forte quinto posto nelle corse in solitario intorno al Vendée Globe a febbraio. Una collisione con un peschereccio spagnolo poco prima della fine ha impedito una situazione migliore. La barca è stata riparata e venduta da allora; Secondo le informazioni di NDR al francese Romain Anastasio, che ha partecipato a Vendée Globe 2020/21.

La prima grande sfida per la nuova barca sarà The Ocean Race. Per la prima volta in due decenni, una squadra tedesca gareggerà nella corsa a squadre più importante del mondo. Nel 2001/02, l’illbruck Challenge è stata la prima e unica squadra tedesca a vincere quella che è stata chiamata Volvo Ocean Race.

Die Illbruck © picture-alliance / ASA Foto: Sea & See

Video: Quando Ilbrück vinse la Volvo Ocean Race del 2002 (60 minuti)

Ocean Race “ambientazione perfetta”

Il segnale di partenza per la 14a edizione della maratona marittima, che ha debuttato nel 1973/74 come Whitbread Round the World, sarà presentato ad Alicante / Spagna nell’ottobre 2022. Il percorso tradizionalmente attraversa l’Oceano Atlantico, quindi intorno all’Africa al Capo di Buona Speranza, ha poi attraversato l’Oceano Indiano sull’Oceano Pacifico meridionale e intorno a Capo Horn in Sud e Nord America e di nuovo in Europa. La regata si conclude a Genova, in Italia, nell’estate del 2023.

READ  Il talento di Altinordo Burak Ines prima del cambio di Bundesliga - esecuzione dopo il suo 18esimo compleanno

Vele da regata oceanica in due classi. Imocas, che naviga nella Ocean Race in equipaggi di quattro persone con almeno una donna, è una di queste per la prima volta. In ogni caso è integrato anche un corrispondente a bordo. Imocas sarà poi circumnavigato ininterrottamente in tutto il mondo dai solisti nella decima edizione di Vendée Globe 2024/25 – Hermann sarà uno di loro. Ha detto che la regata oceanica è una “cornice perfetta” per Vendée Globe.

“Molto felice e anche orgoglioso”

Il padre di famiglia, che vive nella HafenCity di Amburgo, ha impiegato solo 100 giorni dopo l’acclamata finale Vendée Globe per assemblare il più grande pacchetto di regate in barca nella storia della vela tedesca. Il 39enne ha dichiarato: “Ne siamo molto felici e anche orgogliosi. È stato uno sforzo di squadra eccezionale”. Oltre alle due prestigiose grandi partenze, il piano quinquennale prevede un totale di 18 regate individuali, doppie ea squadre in 15 paesi. Apparirà anche nella Kiel Week.

“Una corsa da vincere, una corsa da vincere”: questo slogan verrà letto sulla barca. Ciò include gli sforzi di Hermann nella lotta per la salute dei mari e il programma educativo “Ocean Challenge” sviluppato con sua moglie, Burt, nonché gli obiettivi atletici di entrambe le sfide. “Faremo tutto il possibile per lottare per la vittoria in entrambe le gare”, ha detto Hermann.

Questo argomento nel programma:

Rivista di Amburgo | 12/05/2021 | 19:30

Logo NDR