Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Niente account, niente stanze: Putin si lamenta del trattamento della stazione ufficiale RT محطة

Nessun account, nessuna stanza
Putin si lamenta del trattamento riservato all’emittente statale RTRT

Diversi media indipendenti in Russia hanno capitolato dopo che il Cremlino li ha chiamati “agenti stranieri”. Il presidente Putin non trova nulla di sbagliato in questo. Tuttavia, è turbato dai rapporti con l’estero con la stazione radio di stato russa RT.

Il presidente russo Vladimir Putin ha difeso le controverse leggi del suo paese contro “agenti stranieri”, tra le altre cose. Venerdì sera, Putin ha dichiarato a margine del Forum economico di San Pietroburgo che la Russia impedisce l’interferenza nei suoi affari interni. La legge riguarda non solo le organizzazioni, ma anche le persone.

Di recente, molti media indipendenti in Russia hanno cessato l’attività perché si consideravano “clienti” e non sono più in grado di operare. Putin, d’altra parte, ha dichiarato che la diversità dei media è grande. In una conversazione con i responsabili delle agenzie di stampa internazionali, ha criticato il modo in cui la radio statale russa RT (ex Russia Today) è stata trattata all’estero. Ci sono tentativi di “soffocare” il lavoro dei giornalisti russi attraverso barriere tecniche e finanziarie.

Grazie a Merkel

Il capo del Cremlino ha detto che la stazione aveva difficoltà a trovare personale ed edifici. RT è stata ripetutamente criticata come emittente di propaganda del Cremlino. Putin ha chiesto che i rappresentanti dei media statali russi siano trattati come media stranieri in Russia. Il ministero degli Esteri russo ha recentemente minacciato di difficoltà i media tedeschi. I posteriori sono presunti ostacoli alla RT in Germania. Nello specifico, il ministero di Mosca si è lamentato del rifiuto delle banche di tenere un conto per RT.

Allo stesso tempo, Putin ha sottolineato che la Germania è un importante partner economico della Russia e il più importante nell’Unione europea. In vista delle elezioni generali e di un nuovo governo in autunno, ha affermato che la Russia è pronta a lavorare insieme per superare qualsiasi difficoltà. Ha elogiato il cancelliere Angela Merkel come un partner affidabile. “Vogliamo anche che il prossimo governo federale sia stabile e affidabile”, ha detto Putin. Non ha risposto al fatto che a maggio tre Ong tedesche le hanno dichiarate persona non grata. La Germania lo ha condannato e il Dialogo di Pietroburgo, co-fondato da Putin, lo ha fortemente criticato e ha sospeso gli eventi successivi.

READ  AstraZeneca: Ora anche il Messico si lamenta dei problemi di consegna del vaccino Corona