Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sanzioni dopo atterraggio di emergenza: l’UE chiude lo spazio aereo bielorusso

Stato: 04.06.2021 17:17

L’Unione Europea prende sul serio le dure sanzioni contro la Bielorussia: da sabato tutto il suo spazio aereo sarà chiuso agli aerei in partenza dal Paese. Anche l’ex repubblica sovietica ha imposto sanzioni, inizialmente contro gli Stati Uniti.

L’Unione europea continua ad ampliare le sue misure punitive contro la Bielorussia. Da sabato l’intero spazio aereo europeo sarà chiuso al traffico aereo nell’ex repubblica sovietica. Ciò significa che le compagnie aeree bielorusse non possono recarsi negli aeroporti all’interno dell’UE, né attraversare lo spazio aereo dell’UE per raggiungere altre destinazioni.

La Commissione Ue aveva già proposto di chiudere lo spazio aereo al vertice Ue di fine maggio. Ma prima che le sanzioni potessero essere applicate, tutti gli Stati membri dell’UE dovevano essere d’accordo. È successo oggi, ha annunciato una portavoce dell’UE.

La compagnia di Stato bielorussa aveva già annunciato da sola prima della decisione di sospendere per il momento tutti i voli verso Germania, Polonia, Italia, Austria, Paesi Bassi, Spagna e Belgio. In Germania, ad esempio, sono stati colpiti i contatti con Francoforte, Berlino, Hannover e Monaco di Baviera. Belavia di solito vola verso circa 20 città dell’Unione Europea.

L’atterraggio forzato di Ryanair ha causato indignazione

Lo sfondo delle severe misure punitive è l’atterraggio di emergenza di un aereo Ryanair circa due settimane fa a Minsk. Il blogger bielorusso Roman Protasewicz e la sua ragazza Sofia Sabiga sono stati arrestati all’aeroporto.

Protasewic Da allora è in detenzione. Di recente, l’emittente statale bielorussa ONT Trasmissione di un’ora e mezza di intervista con il blogger, dove si è espresso molto positivamente sul capo di stato, Alexander Lukashenko, e ha ammesso ancora una volta di aver chiesto proteste critiche nei confronti del governo. La famiglia di Protasevich e la leader dell’opposizione Svetlana Tichanovskaga, che vive in esilio in Polonia, sospettano che sia stato torturato mentre rilasciava le dichiarazioni.

READ  Il vaccino Curevac manca il suo obiettivo - Politica

La Germania e l’Unione Europea hanno effettuato un atterraggio di emergenza di un aereo da combattimento e arrestato Protacevic Condannato nel più forte. Diverse compagnie aeree, tra cui Lufthansa, hanno risposto sospendendo i voli per la Bielorussia.

Anche gli Stati Uniti impongono sanzioni

A seguito dell’arresto del blogger, anche gli Stati Uniti hanno minacciato di inasprire le sanzioni imposte alla Bielorussia. Il governo sotto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva già emesso misure punitive contro altre nove società bielorusse ad aprile. Gli Stati Uniti avevano precedentemente chiesto al governo bielorusso di liberare i prigionieri politici che erano stati arrestati durante i mesi di proteste di massa.

In Bielorussia, la gente è scesa in piazza contro il capo dello stato dopo la controversa rielezione di Lukashenko lo scorso agosto. L’opposizione accusa Lukashenko di brogli elettorali. Il risultato elettorale non è stato riconosciuto dall’Unione Europea e si ipotizza anche una frode.

La Bielorussia risponde con una politica di vendetta

In cambio, la Bielorussia ha ora reagito con misure di ritorsione contro gli Stati Uniti. Di conseguenza, gli Stati Uniti dovranno ridurre il numero del proprio personale diplomatico a Minsk e le procedure per i visti per i cittadini americani saranno inasprite. Inoltre, le autorità bielorusse hanno revocato il permesso di lavoro dell’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID).

Il ministero degli Esteri bielorusso ha definito illegali le misure punitive statunitensi. Andrà contro il diritto internazionale e mirerà a fare pressione su uno Stato sovrano.