Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“NBA 2K25”: versione PC a livello console per la prima volta

“NBA 2K25”: versione PC a livello console per la prima volta

Per gli sviluppatori di giochi sportivi, i giocatori di PC sono spesso clienti di seconda classe. Dopo che 2K Games è al servizio da anni dei giocatori PC con il rilascio della simulazione di basket di ultima generazione “NBA 2K” sviluppata per PS4 e Xbox One, ora c’è un cambio di strategia con “NBA 2K25”: per la prima volta dall’uscita dei giochi 2K. Quando la serie Xbox

annuncio

L’editore 2K lo ha annunciato in un post su Steam. Ciò dimostra anche che la versione PC è stata ottimizzata per Steam Deck. È una buona notizia sorprendente per gli appassionati di basket su PC che erano più o meno rassegnati ad avere un prodotto peggiore delle console attuali. Per quattro anni, a partire da NBA 2K20, le migliori nuove tecnologie e modalità sono state disponibili solo su Xbox Series

Le versioni di ultima generazione di “NBA 2K” non solo offrono grafica e animazioni migliori rispetto alla versione di ultima generazione per Xbox One, PS4 e PC finora. Sono inoltre disponibili nuove modalità di gioco esclusivamente per la nuova generazione di console, tra cui la modalità carriera femminile “The W” in “NBA 2K24” e la modalità carriera maschile “MyNBA”, in cui puoi anche rivivere il passato dell’NBA.

La versione PC di “NBA 2K25” è stata portata quasi interamente al livello della serie X/S e PS5 in termini di tecnologia e portata. Tuttavia, i giocatori PC hanno ancora uno svantaggio: il cross-play è possibile solo tra le due console. Il motivo per cui 2K non consente ai giocatori PC di competere con i possessori di console non è chiaro dalle FAQ della versione PC. Il sospetto è che 2K voglia evitare il contatto tra giocatori console e cheater su PC. “NBA 2K25” uscirà il 6 settembre.

READ  La modalità Carriera è stata rinnovata: tutti i cambiamenti a colpo d'occhio

2K non è l’unico sviluppatore di giochi sportivi che tende a danneggiare la piattaforma PC. In passato EA ha spesso mantenuto una community a due livelli attraverso i giochi “FIFA”, a scapito dei possessori di PC. Dopotutto, a EA sono bastati solo due anni dopo il lancio della nuova generazione di console per ritrovare la parità: da “FIFA 23”, la versione PC è stata alla pari con le console next-gen. D’altra parte, è fastidioso per i giocatori su PC: l’imminente “College Football 25”, che riporta il football universitario dopo una pausa decennale in una versione completamente nuova, non è nemmeno disponibile per PC.



(Là)