Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Muore il leader della setta, lasciando 94 bambini e 39 donne

Una casa di 100 stanze in cui vive una sola famiglia: nell’estremo oriente dell’India, 39 donne, 94 figli e 33 nipoti di un leader di setta vivono sotto lo stesso tetto. Ora l’uomo è morto.

Si dice che Ziona Chana fosse la dea di forse la più grande famiglia del mondo. Il leader di una piccola setta cristiana viveva con 39 mogli e 94 bambini nello stato indiano del Mizoram, vicino al confine Birmania sotto lo stesso tetto. Il 76enne è morto domenica in un ospedale della capitale dello stato.

Il leader della setta e la sua numerosa famiglia, che deve avere anche 14 mogli, 33 nipoti e un pronipote, hanno acquisito notorietà oltre i confini del Mizoram. La casa della famiglia con più di 100 stanze è un’attrazione turistica, secondo un rapporto del New India Express.

La setta è stata fondata negli anni Quaranta

Di conseguenza, le sue mogli condividevano un grande dormitorio. Si dice che la sua prima moglie sposò Chana da adolescente e la sua ultima moglie si sposò quando aveva 60 anni. poligamia È illegale secondo la legge indiana, ma alcune tribù hanno esenzioni per farlo.

Ma recentemente, si dice che Ziona Chana si sia lamentata di gravi problemi di salute legati al diabete e alla pressione sanguigna. Non mangia niente dal 7 giugno. Alla fine è svenuto l’11 giugno.

Suo padre fondò la comunità religiosa del leader del culto negli anni ’40. Il gruppo cristiano di oggi è composto da circa 2.000 persone, per lo più nel villaggio di Baktawng Tlangnuam a قرية nel caso Vita.

READ  Sanzioni dopo atterraggio di emergenza: l'UE chiude lo spazio aereo bielorusso