Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Marder disponibile per l’Ucraina?: La carta nazionale tedesca pesa su Lambrecht

Martin è disponibile per l’Ucraina?
Il foglio interno della Bundeswehr ha accusato Lambrecht

Secondo il ministro della Difesa Lambrecht, non ci sono carri armati Mardier che possono essere consegnati in Ucraina. Si diceva che un documento interno della Bundeswehr confuta questa affermazione.

Il ministro della Difesa Christine Lambrecht sta affrontando nuove accuse nella disputa sulle spedizioni di carri armati in Ucraina che potrebbero essere state ritardate dal governo federale. Il quotidiano “Bild” ha citato un documento segreto del ministero della Difesa che contraddice la versione ufficiale del ministro. La Lambrecht House ha risposto all’ordine di Kiev secondo cui lo stesso esercito tedesco avrebbe avuto bisogno di tutti i 343 veicoli da combattimento della fanteria Marder.

Secondo il rapporto, il documento interno afferma che l’esercito tedesco ha 62 mart che non sono più in uso. Il quotidiano ha citato il documento emesso a metà maggio: “Di questi veicoli, 32 possono essere riparati se necessario e riutilizzati”. Pertanto, un altro 30 Mart è “adatto solo per i pezzi di ricambio”.

Secondo il documento, potrebbe volerci del tempo per riparare la Bundeswehr. Il periodo è compreso tra nove e dodici mesi. Il quotidiano Bild sospetta che il processo potrebbe essere completato più rapidamente se fosse coinvolta l’industria delle armi. L’Ucraina aveva ordinato carri armati Marder all’inizio di marzo.

Il gruppo Rheinmetall Arms ha anche scorte di carri armati Marder usati che possono essere rinnovati per un ulteriore utilizzo. “Abbiamo iniziato quattro settimane fa, anche se non c’è ancora nulla di concreto. Quindi lo stiamo facendo a nostro rischio”, ha dichiarato il 10 maggio il CEO Armin. A quel tempo, ha detto che le consegne potrebbero aver luogo nelle prossime tre settimane, ma l’Ucraina non era la sola nell’interesse dei carri armati.

Cheetah arriverà a luglio

Il Ministero della Difesa è stato recentemente in grado di emettere indirizzi positivi per i carri armati della Bundeswehr trascurati. A luglio, l’Ucraina riceverà i suoi primi 15 carri armati antiaerei Gepard da azioni dell’industria tedesca. Il pacchetto include anche il supporto all’addestramento della Bundeswehr, la fornitura di circa 60.000 colpi di munizioni e la consegna estiva di altri 15 carri armati.

Dopo una lotta per la consegna di armi pesanti, il produttore Krauss-Maffei Wegmann ha ricevuto il via libera politico dal governo federale per vendere carri armati antiaerei tecnicamente rinnovati dalle ex scorte della Bundeswehr. Krauss-Maffei Wegmann ha un numero medio a due cifre della difesa aerea dell’esercito sciolto nella Bundeswehr: stiamo parlando di un totale di 50 pezzi. Il ghepardo può essere utilizzato anche in combattimento contro bersagli a terra.

READ  2022: Cosa aspettarsi nel nuovo anno