Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Italia batte nettamente la Repubblica Ceca – kicker

Nell’ultimo Test match prima di Euro 2020, l’Italia ha vinto 4-0 contro il sesso innocuo. Gli ospiti non hanno avuto accesso al gioco e non hanno mai sparato un solo tiro verso la porta italiana.

Marcatori tra di loro: Lorenzo Insine e Zero Immobile.
Immagini immaginarie

L’Italia, che ha ripreso con la prima squadra dopo il 7-0 sul San Marino, è andata via solo dopo i problemi iniziali. Inizialmente, entrambe le squadre si chiamavano a vicenda con errori nel gioco costruito, ma non potevano usarlo. Immobile ha raggiunto il suo primo contratto ad angolo retto (10°) prima di prendere le misure a distanza (17°) per la prima volta al Cremlino per la Repubblica Ceca.

A metà del girone d’andata le azzurre si rafforzano – attaccano subito: palla in area di rigore ed escono senza uno scherzo, Celestka per Pavlenga (23°). L’Italia fa pressione sui cechi per compattare e non concedere molto. Immobile (28esimo) e Insine (40esimo) hanno avuto solo mezze occasioni. Poco prima dell’intervallo, la Repubblica Ceca si è espulsa: la palla rimbalza su Pavlenga e rimbalza sul palo dalla destra (42esimo) mentre ostacolava un affare di Parella in battaglia.

Insine e Ferrari confermano il punteggio finale

Dopo la pausa, il gioco ha perso slancio e gli standard iniziali hanno creato la prima minaccia per il gol. Prima Ferrari calcia una punizione oltre il muro del palo vicino e poi controlla Pavlenga (50°) e poi Cielini in angolo da distanza ravvicinata (58°). Nel frattempo, la Repubblica Ceca ha avuto difficoltà a creare una minaccia per il gol: un tiro dal gattonare ha fatto molta strada, ma è stato il miglior approccio al gol dei cechi (62 °).

READ  Italia: l'assassino di Giovanni Falcon - Il boss mafioso Giovanni Brusca libero dopo 25 anni

Suona invece il campanello dall’altra parte: l’immobile manda il segnale in area di rigore, con l’esterno che pende con sicurezza davanti a Pavlenga (66°). La Ferrari ha subito seguito con la vittoria successiva. Dopo un contropiede fornito da Insine, lascia andare Pavlenga e spinge fino al punteggio finale (73°). Niente ha funzionato da nessuna delle due parti nell’ultimo quarto d’ora. Anche una giovane lampone che ha fatto il suo debutto internazionale cambiando Insignia non ha fatto nulla per cambiare la decisione.

Italia

Italia

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Informazioni del gioco

Per gli italiani, venerdì prossimo (ore 21), inizia l’Europeo contro la Turchia. La Repubblica Ceca ha un altro test match contro l’Albania martedì (20:15).