Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’HV.1 può causare bronchite cronica

L’HV.1 può causare bronchite cronica

  1. Home page
  2. panorama

La rapida diffusione del ceppo di coronavirus HV.1 negli Stati Uniti sta suscitando scalpore. Gli esperti avvertono dei suoi effetti sulla salute.

FRANCOFORTE – La variante del coronavirus HV.1 continua a diffondersi rapidamente negli Stati Uniti d’America – e ora domina tra le nuove infezioni da coronavirus. Secondo i risultati preliminari degli esperti, il nuovo ceppo attacca sempre più i bronchi, che sono il collegamento tra i polmoni e la trachea nel nostro sistema respiratorio.

Andrea Garcia, vicepresidente dell’American Health Association (AMA), ha sollecitato un attento monitoraggio di questo nuovo tipo di coronavirus. La variante HV.1 è stata rilevata per la prima volta nell’estate del 2023 e ha sostituito il sottotipo omicron “Eris” (EG.5) precedentemente dominante negli Stati Uniti.

Un nuovo tipo di Corona può attaccare specificamente i bronchi. © immagine

Corona: variante HV.1 presente anche in Germania? Una mutazione che attacca i bronchi

Sebbene la percentuale delle varianti HV.1 tra i casi di COVID-19 negli Stati Uniti sia aumentata dallo 0,5% al ​​25,2% da luglio a novembre 2023, non ci sono ancora segnalazioni di una diffusione di questa variante in Germania. I sintomi dell’HV.1 sono simili ad altre varianti di Omicron, rendendo difficile un’identificazione accurata. Sono i seguenti:

  • Congestione nasale
  • mal di gola
  • Freddo che cola
  • tosse
  • esaurimento
  • mal di testa
  • Febbre
  • pelle d’oca
  • Dolore muscolare
  • Forse bronchite cronica

Ma ciò che preoccupa soprattutto è il presunto effetto sui bronchi. medico. William Schaffner Dal Vanderbilt University Medical Center all’American Gateway Today.comQuel HV.1 può causare “un tipo di bronchite cronica”. Ciò si manifesta con una tosse persistente anche dopo la scomparsa degli altri sintomi. Nonostante questa caratteristica preoccupante, attualmente non ci sono prove che l’HV.1 sia più contagioso di altre mutazioni del COVID-19.

READ  Corona in SH: occorrenza 754.1 | NDR.de - Notizie - Schleswig-Holstein

Corona in Germania: la situazione al momento è stabile

In Germania, le varianti sub-omicron Eris, Pirola e JN.1 dominano ancora l’elenco delle nuove infezioni. Anche se finora non è stato riscontrato alcun caso di infezione da HV.1, l’Istituto Robert Koch ha registrato un aumento significativo del numero totale di infezioni. In modo da Radar pandemico Corona del Ministero federale della sanità (Al 27 novembre 2023) Ma non c’è motivo di preoccuparsi al momento.

IL Casi non registrati in Germania Tuttavia, è probabilmente più alto a causa del fatto che le persone non vengono sottoposte al test. Una possibile infezione può essere contrastata con misure preventive come il lavaggio regolare delle mani. Se si sospetta un focolaio di infezione, si consiglia un test rapido del coronavirus. Questi sono disponibili presso la maggior parte delle farmacie o farmacie.

Nel frattempo, hanno suscitato entusiasmo anche le notizie di un’ondata di infezioni in Cina, che ha colpito soprattutto i bambini. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha invitato la Repubblica popolare cinese a commentare. (Las)