Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le barche sanzionate sono in sciopero: centinaia di vacanzieri russi sono bloccati ad Antalya

Le barche sanzionate sono in sciopero: centinaia di vacanzieri russi sono bloccati ad Antalya

Gli aerei sanzionati sono in sciopero
Centinaia di vacanzieri russi sono bloccati ad Antalya

Con l’attacco russo all’Ucraina sono entrate in vigore dure sanzioni contro l’aviazione occidentale. Tuttavia, compagnie aeree come Red Wings hanno continuato a utilizzare le loro macchine Boeing per trasportare passeggeri russi in vacanza. Ma la tecnologia ha ormai fallito molti velivoli.

Più di 400 turisti russi sono bloccati in Turchia da almeno 48 ore perché i loro aerei sono in sciopero. Uno di loro afferma: “Due dei tre Boeing 777 disponibili nella nostra flotta sono fuori servizio per motivi tecnici e devono rimanere a terra”. opinione La compagnia aerea russa responsabile Red Wings. Numerose registrazioni video da Antalya mostrano un terminal affollato dove decine di persone attendono la partenza e sembrano discutere con ansia con il personale dell’aeroporto.

Secondo il “Tempi di Mosca” Sabato i turisti russi devono tornare da Antalya a Ekaterinburg negli Urali. Ma da allora i loro voli sono stati posticipati più volte e senza dare spiegazioni. Come annunciato da Red Wings, è stato ora noleggiato un aereo aggiuntivo per trasportare più passeggeri da Ekaterinburg ad Antalya. Durante il viaggio di ritorno, alcuni dei vacanzieri bloccati verranno riportati in Russia.

Come riportato da The Moscow Times, uno dei due Boeing 777 difettosi è attualmente in riparazione a Mosca. Quindi l’altra macchina è già sul posto ad Antalya, ma non può essere avviata a causa di un guasto al motore. Portale web locale E1.ru Da Ekaterinburg riferisce che tre passeggeri sono crollati mentre aspettavano per ore all’aeroporto della città turistica turca. Altri vacanzieri russi hanno riferito di aver ricevuto la promessa di trasferirsi in un hotel, ma nessun autobus è venuto a prenderli.

Le sanzioni paralizzano gli aerei

Secondo il Moscow Times, le sanzioni sarebbero responsabili del fallimento di due Boeing 777 di Red Wings. Dopo l’attacco all’Ucraina, il settore dell’aviazione russa è stato uno dei settori dell’economia più colpiti: due aerei civili su tre sono di produzione occidentale. Tuttavia, i produttori di aeromobili occidentali come Airbus e Boeing non sono più autorizzati a fornire pezzi di ricambio o riparare aerei russi. Le compagnie aeree russe non sono più autorizzate a decollare o atterrare in molti paesi occidentali.

Già a febbraio, il quotidiano russo “Isvestia” ha riferito che le compagnie aeree russe in particolare vorrebbero servire meno frequentemente le macchine Airbus e Boeing a causa delle restrizioni. A maggio è stato riferito che la compagnia aerea di stato russa Aeroflot, tra le altre cose, aveva incaricato il suo equipaggio di cabina di ignorare in alcuni casi difetti e malfunzionamenti dell’aeromobile.

READ  Il conflitto russo-ucraino: attacchi missilistici ed esplosioni in diverse città