Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le aziende di intelligenza artificiale vogliono "creare Dio", ma lui ha dei dubbi

Le aziende di intelligenza artificiale vogliono “creare Dio”, ma lui ha dei dubbi

L'intelligenza generale artificiale – o in breve AGI – è l'obiettivo di molti ricercatori che si sono dedicati all'intelligenza artificiale. Aziende come OpenAI sono alla ricerca di un’intelligenza artificiale che vada oltre le conoscenze e le competenze umane. L’intelligenza artificiale dovrebbe consentirci di aumentare molte volte la nostra creatività e produttività.

Ma non tutti sono convinti di questo concetto. E soprattutto Arthur Mensch, amministratore delegato della società francese Mistral AI, uno dei fornitori di servizi di intelligenza artificiale di maggior successo in Europa. Alla fine di dicembre 2023, Mistral ha raccolto più di 2 miliardi di dollari dagli investitori per sviluppare modelli linguistici open source.

Perché il CEO di Mistral non crede nell'intelligenza artificiale generale?

“L’intero discorso dell’AGI riguarda la creazione di Dio”, afferma Mensch in un’intervista alla rivista. Il New York Times. E continua: “Non credo in Dio. Sono un ateo convinto. Quindi non credo neanche io all'AGI.

L’amministratore delegato è a disagio con questo fascino “religioso” nei confronti dell’AGI promosso dai suoi colleghi negli Stati Uniti. Tuttavia, non crede che l’AGI possa diventare una realtà e nemmeno una minaccia. Secondo lui, in realtà esiste una “minaccia” più seria da parte delle aziende americane.

Attraverso i loro modelli di intelligenza artificiale, saranno davvero in grado di plasmare la comprensione culturale dell’intelligenza artificiale in tutto il mondo. In effetti, ci sono lievi differenze tra Francia e Stati Uniti, anche per quanto riguarda l’intelligenza artificiale. Di conseguenza, altre società di intelligenza artificiale devono mettere i propri prodotti in primo piano per ottenere maggiore attenzione da parte del pubblico.

Rischi e opportunità dell'intelligenza artificiale

Per quanto riguarda il futuro, Mensch prevede che il posto di lavoro sarà rivoluzionato dall’intelligenza artificiale. Si stima che l’intelligenza artificiale eliminerà alcuni posti di lavoro creandone altri che richiedono nuove conoscenze e formazione. Dovrebbe essere così per i prossimi due anni.

READ  L'addio della RBI alla Russia: l'ambasciatore promette dolore ai contribuenti austriaci

Tuttavia, per raggiungere questo obiettivo, le linee guida sull’IA dovranno essere allentate a lungo termine. L’anno scorso, la Francia si era già impegnata a porre fine a ulteriori restrizioni sul software di intelligenza artificiale open source, che hanno aiutato la missione Mistral. Ciò consentirà all’azienda di svilupparsi più rapidamente nei prossimi anni. “Se Mistral diventasse un gigante della tecnologia, avrebbe un impatto positivo su tutta l’Europa”, ha affermato Cédric O, ex ministro francese del digitale.

Questi amministratori delegati sono stati licenziati dalle loro stesse aziende

Quasi fatto!

Clicca sul link nell'e-mail di conferma per completare la registrazione.

Desideri maggiori informazioni sulla newsletter? Scopri di più adesso