Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L'amicizia della città con Gualto Dadino era suggellata

L'amicizia della città con Gualto Dadino era suggellata

Il grande capoluogo di contea ha ora un'amicizia cittadina ufficiale con la città italiana di Gualto Dadino: i leader della città hanno recentemente firmato un accordo. Gualto Dadino si trova in provincia di Perugia, sulla mappa è all'incirca a metà del pozzo dello stivale sul versante orientale.

Lo sfondo del collegamento ufficiale è personale. Questo vale anche per il gemellaggio con Libourne nel sud-ovest della Francia e Sokolov nella Repubblica Ceca, secondo un comunicato stampa della città. Dal 2007 l'italiano viene insegnato al Carl-Friedrich-Gauss-Gymnasium (CFG) di Schwandorf. Un ex insegnante ha trascorso i primi dieci anni della sua vita a Gualto Dadino prima di venire in Germania. CFG ha quindi scelto come scuola partner l'Istituto di Istruzione Superiore Raffaele Casimiri di Gualto Dadino. Dal 2017 esiste uno scambio studentesco annuale che è ancora oggi molto popolare. Le visite reciproche tra studenti e docenti hanno portato a forti amicizie ed esperienze condivise che hanno plasmato gli ultimi anni.

Negli ultimi anni il sindaco Massimiliano Presciutti si è recato più volte a Schwandorf con vari rappresentanti a causa della pandemia di coronavirus e lì ha partecipato a feste comunitarie e popolari. Tra gli abitanti di Schwandorf e gli ospiti umbri è nata subito una grande simpatia. Di conseguenza, l'amministrazione comunale di Schwandorf ha preparato una dichiarazione di amicizia.

Portandolo con i suoi bagagli, il sindaco Andreas Feller ha accompagnato una delegazione di sei persone a Gualto Tatino, dove sono state accolte calorosamente. Oltre all'accoglienza con circa 100 residenti durante la cena quaresimale presso la parrocchia locale, si è svolta una visita al pittoresco villaggio di montagna. Il giorno successivo Feller visitò l'Istituto Casimir. Lì il sindaco ha incontrato anche gli studenti di Schwandorf che attualmente partecipano al programma di scambio.

READ  L'Italia evacua Valley – coprifuoco per i residenti

Nel pomeriggio tutti si sono riuniti presso il municipio, dove si è svolta, con grande interesse dei media regionali, la cerimonia per suggellare l'amicizia della città. Presciuti e Feller hanno cantato con i loro accompagnatori il Deutschlandlied e l'inno nazionale italiano.

Poi hanno parlato i due leader della città. Entrambi hanno insistito sulla necessità di inviare un chiaro segnale di libertà e amicizia tra i popoli europei, soprattutto in tempi di guerra sul suolo europeo e sullo sfondo di una democrazia aperta sotto grave attacco. “Quando inizi a imparare una lingua straniera in giovane età, e non solo dai libri, ma quando conosci in prima persona lo stile di vita dei nostri amici in Europa, ​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ inizia ad imparare una lingua straniera in giovane età e quando impara a conoscere la via vita dei nostri amici in Europa, una comprensione e un sentimento più profondi di quanto siano preziose la pace e l’amicizia. è con noi”, ha detto Feller dopo la firma.

Presciuti ha aggiunto: “Non è un caso che Andreas Feller era al CFG e io all'Istituto Casimiri, e ora possiamo mantenere i nostri incarichi. Con la cordialità della città e lo scambio di studenti, continuiamo su questo percorso di successo”. Gli studenti italiani arriveranno a Schwandorf ad aprile.

Il sindaco Andreas Feller ha invitato Presciuti allo Swandorf Folk Festival all'inizio di giugno. Purtroppo questa volta il sindaco italiano non potrà essere presente perché il 9 giugno ci saranno le elezioni locali. Accettò comunque di inviare una delegazione di Gualdo Dadino alla festa popolare di Schwandorf.