Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’addio di Karl-Heinz Rummenigge, finale di Struth e CL 2012

Un’era sta volgendo al termine – e un po’ prima del previsto: Karl-Heinz Rummenigge se ne va Bayern Monaco Presto.

Il presidente si dimette il 1° luglio e partirà sei mesi prima del previsto. Oliver Kahn avrebbe rilevato l’eredità. La sua partenza era originariamente prevista per la fine dell’anno.

Aperto il podcast SPORT1 “Meine Bayern-Woche”” podcast.sport1.de, sull’app SPORT1 e sulle popolari piattaforme di streaming Spotify, Apple Podcasts, Amazon Music, Deezer e Podigee

Per il 65enne, ora è “il momento più logico e strategicamente logico”, ha detto in un’intervista a kicker spiegato. Rummenigge ha sottolineato che dovresti andare quando è la parte migliore. È difficile superare questi sette titoli da giugno 2020. (Report: cosa significa l’addio di Rummenigge al Bayern Monaco)

Rummenigge: Khan è “pronto” per il califfo

Il presidente di lunga data del club si sente “pronto” per il suo successore. L’impegno di Julian Nagelsmann a succedere ad Hansi Flick in panchina è stata “la prima grande decisione del Bayern”.

Rummenigge non è più coinvolto consapevolmente nella ricerca di un allenatore e non ha voluto accompagnare nemmeno il nuovo allenatore nei suoi primi sei mesi. Perché: “Allora c’era ancora un’ombra in agguato dietro Oliver Kahn, che alla fine o voleva o doveva sapere qualcosa di meglio”, ha spiegato l’ex professionista. (Kan ha reagito alla partenza di Rummenigge)

Inoltre: “Non fa bene a nessuno, soprattutto al nuovo giovane allenatore. Questa è la cosa bella della mia posizione: non devo dimostrare nulla. Neanche il Bayern deve rinnovare nulla. E rinnovare, è quello che il chi si muove per sempre lo fa”.

Rummenigge chiede di Struth

Rummenigge ha anche chiesto un “cambiamento culturale verso una maggiore razionalità e lontano dal mercato frenetico ed emotivo” per il futuro. Ha anche espresso critiche agli agenti del giocatore, in particolare Volker Struth.

READ  Campionato Europeo Under 21: Germania in semifinale - Italia - nazionali

“Ricordo ancora esattamente come Volker Struth disse all’inizio della pandemia che in futuro si sarebbero dovuti cuocere panini più piccoli. È stata una grande affermazione. Durante i negoziati sull’Upamecano, sono passati rapidamente a una baguette adulta. di nuovo», disse Rummenigge.

Qui puoi scaricare il PDF del Campionato Europeo di Calcio UEFA 2021 e poi stamparlo

Westfaliano ha anche guardato indietro al suo tempo con il Bayern Monaco e ai tanti successi. L’ex giocatore della nazionale ha partecipato a 60 degli 80 titoli al Bayern Monaco. “Ricordo molto bene ogni titolo. Questo record ovviamente mi rende orgoglioso, soprattutto la costanza”.

Tuttavia, ci sono state anche “sconfitte amare”: “1999 e 2012 in finale di Champions League”. Rummenigge ha guardato la “Finale casalinga” ogni estate, come rivelato nel documentario su Bastian Schweinsteiger.

Il nativo di Lipstadt ha detto che potrebbe smettere di farlo ora: “Non dovrò farlo da solo in futuro. Anche un pezzo di qualità della vita…”