Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La situazione in Afghanistan: un monito di minaccia terroristica da ISIS-Khorasan

Stato: 26/08/2021 14:08

Il tempo stringe, la situazione si fa sempre più pericolosa: mentre molte persone sperano ancora nei soccorsi all’aeroporto di Kabul, i servizi di intelligence avvertono di possibili attacchi terroristici da parte della branca afgana dello Stato Islamico.

Scritto da Silke Dietrich, ARD Studio New Delhi

“Aiutami”, gridavano le persone ai cancelli dell’aeroporto. Alcuni di loro hanno allungato le braccia per portare le loro carte. Non c’è mai stato un numero simile prima, dice al telefono un testimone oculare dell’agenzia di stampa dpa, che si mette in piedi in mezzo alla folla per uscire. Con moglie, sorella e figli. Le persone erano vicine l’una all’altra “come mattoni nel muro”.

Silk Dietrich
ARD studio Nuova Delhi

Oggi ci sono meno video pubblicati sui social network rispetto a quanto non ce ne siano stati di recente e non c’è quasi tempo per filmare quando si tratta di salvare la tua vita, la vita di tua moglie e dei tuoi figli. Le ambasciate hanno avvertito i propri cittadini di recarsi all’aeroporto. Il pericolo non è solo a causa del panico di massa. L’intelligence avverte che il cosiddetto Stato islamico sta pianificando attentati lì.

Credono che solo Dio possa giudicare.

In Afghanistan da anni è attivo anche un gruppo regionale dello “Stato Islamico”. Si chiama “ISIS-K”. Gli Stati Uniti e i talebani cercano da anni di combattere l’Isis. Più di quattro anni fa, gli Stati Uniti hanno sganciato la loro più grande bomba non nucleare nell’Afghanistan orientale, dove i militanti dello Stato Islamico hanno occupato alcune aree del Paese.

READ  Espropriazione dei beni dopo la seconda guerra mondiale: la Polonia impedisce il risarcimento agli ebrei

Tuttavia, si dice che ad oggi circa 2.000 combattenti attivi nel gruppo terroristico, ex combattenti talebani, nonché islamisti dal Pakistan. Clark dice che Colin B.

Nel suo libro “The End of the Caliphate”, Clark ha scritto sul futuro del gruppo terroristico “Islamic State” e ha rilasciato un’intervista alla stazione americana CNN:

Non credono nemmeno in un’agenda politica, ma credono piuttosto che solo Dio possa governare. Anche l’Emirato islamico che i talebani stanno cercando di stabilire non è abbastanza per loro. Vogliono reclutare i più grandi sociopatici in Afghanistan e sono molto violenti contro chiunque si metta sulla loro strada.

Migliaia di persone fuggono in Pakistan

I numerosi attacchi a Kabul contro scuole femminili, moschee e persino la clinica per la maternità sono il risultato del gruppo terroristico “ISIS-K”. Questo è uno dei motivi per cui la Bundeswehr inizia oggi i suoi ultimi voli. C’è un rischio costante e significativo di un attacco terroristico, scrivono le ambasciate ai propri cittadini. Questo porrebbe fine al ponte aereo tedesco oggi.

Decine di migliaia di persone sono state trasferite dall’aeroporto di Kabul nei giorni scorsi. Anche gli Stati Uniti dovranno interrompere i propri voli nei prossimi giorni. Si dice che l’ultimo soldato americano abbia lasciato l’Afghanistan martedì.

Migliaia di persone stanno già cercando di attraversare il confine con il Pakistan. Ci sono alcuni valichi di frontiera attualmente aperti per il popolo afgano. Anche qui – come testimoniano i video sui social network – le persone si stanno avvicinando l’una all’altra per lasciare il proprio Paese.