Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Roma vince nel derby cittadino – Lazio fuori Serie A – Lazio

Ancora uno dei garanti della vittoria: Eden Gekkou. © APA / afp / TIZIANA FABI

Grazie ai gol di Henrikh Mkhitaryan e Pedro, la Roma ha battuto la Lazio 2-0 nel derby cittadino. La squadra di Mister Paolo Fonseca è stata concentrata e calma in entrambi i tempi, che alla fine hanno meritato il successo.

La vittoria da tre punti significa anche che la Roma può essere difesa settima contro il Sassuolo al momento. D’altronde la Lazio ha ormai rovinato le sue uniche possibilità di matematica in Champions League.

Il primo gol della Roma è arrivato da una combinazione degli attaccanti Eden Dzeko e Henrikh Mkhitaryan. Dopo che l’attaccante bosniaco è riuscito a battere in modo impressionante il difensore della Lazio Akerbe, ha servito il suo compagno di squadra, che alla fine ha fatto 1-0 con un’ammissione diretta.

Nella ripresa la Roma è stata molto stabile dal punto di vista difensivo, ma l’attacco della Lazio è rimasto in gran parte pigro e sdentato.

Rimase in silenzio a lungo, finché Pedro non la punse

Tuttavia, ci sono voluti fino al 78 ° minuto per premiare ancora una volta i seguaci di Fonseca. Questa volta, lo spagnolo Pedro ha avuto l’opportunità di segnare dopo aver ricevuto molto spazio. Per fortuna, ha accettato l’invito e ha inserito la palla da una distanza di 23 metri nell’angolo sinistro.

Il momento clou della gara della Lazio è stato l’espulsione di Akerbe all’87 ‘, che dopo essere stato nuovamente lasciato in piedi da Eden Dzico, il difensore sapeva cosa fare solo in caso di fallo. Dato che quella sera era il suo secondo cartellino giallo, è stato espulso dal campo con un cartellino giallo-rosso.

Con il fischio finale, la Lazio doveva finalmente seppellire i suoi sogni di Champions League. Il quarto posto è ora a otto punti di distanza a causa della vittoria della Juventus sull’Inter (3: 2).

Una panoramica delle partite di sabato:

Genoa – Atalanta
0: 1 Zapata (9.), 0: 2 Malinovskyi (26.), 0: 3 Gosens (44.), 1: 3 Shomurodov (48.), 1: 4 Pasalic (51.), 2: 4 Pandev ( 67.), 3: 4 Shomorodov (84.)

Spesia – Torino 4: 1
1: 0 Saponara (19.), 2: 0 giù (42.), 2: 1 Belote (55.), 3: 1 giù (74.), 4: 1 Ehrlich (84.)

Juventus – Inter
1: 0 Ronaldo (24.), 1: 1 Lukaku (35.), 2: 1 Square (45.), 2: 2 Chiellini (83., ET), 3: 2 Square (88.)

Roma – Lazio
1: 0 Mkhitaryan (42.), 2: 0 Pedro (78.)

programma

SP G U Quinto tv S
1. Inter 37 27 7 3 84:34 88
2. Atalanta 37 23 9 5 90:45 78
3. Milano 36 23 6 7 72:41 75
4. Juventus 37 22 9 6 73:37 75
5. Napoli 36 23 4 9 83:40 73
6. Lazio 36 21 4 11 61:53 67
7. Roma 37 18 7 12 66:56 61
8. Sassuolo 36 15 ° 11 10 59:55 56
9. Sampdoria 36 13 7 16 48:54 46
10. Hellas Verona 36 11 10 15 ° 43:45 43
11. Udinese 36 10 10 16 41:52 40
12. Bologna 36 10 10 16 48:59 40
13. Fiorentina 36 9 12 15 ° 47:57 39
14. Genova 37 9 12 16 46:58 39
15. Spezie 37 9 11 17 50:70 38
16. Cagliari 36 9 9 18 43:58 36
17. Torino 36 7 14 15 ° 49:68 35
18. Benevento 36 7 10 19 38:73 31
19. Croton 36 6 3 27 44:91 21
20. Parma 36 3 11 22 38:77 20

Autore: No.

READ  Bayern Monaco: disturbi per Nagelsmann! Terzo vice-allenatore dopo Klose e Gerland davanti alla USS