Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La notizia della sconfitta della Russia ha provocato uno scoppio di rabbia in televisione

La notizia della sconfitta della Russia ha provocato uno scoppio di rabbia in televisione

  1. Home page
  2. Politica

L'emittente Vladimir Solovyov alla televisione di stato russa. © Imago/Sergey Karpukhin

I video che mostrano la grave sconfitta delle brigate corazzate russe nella guerra in Ucraina fanno infuriare la propaganda televisiva di Putin. Esige conseguenze disastrose.

MOSCA – “A beneficio di chi lo fanno?” Per i nostri soldati?”, ha chiesto giovedì sera l'eminente conduttore televisivo Vladimir Solovyov alla televisione di stato russa. Il presentatore televisivo si riferiva ai blogger militari filo-russi che hanno pubblicato video di un attacco ucraino contro veicoli da combattimento russi e hanno criticato la leadership dell'esercito per aver permesso il disastro sul campo di battaglia .

Il leale propagandista del presidente Vladimir Putin vede ogni rappresentazione negativa delle ostilità russe come un tradimento della Russia stessa. Ha chiesto che queste persone siano identificate, imprigionate ed eliminate. Posta di Kiev Ha parlato della sua apparizione alla televisione di stato russa. “Tutte queste persone sono nemiche e devono essere combattute con i metodi più brutali”, avrebbe detto Solovyov in un notiziario serale trasmesso a livello nazionale sul canale televisivo Rossiya-1 controllato dal Cremlino.

La Russia non può difendere i suoi carri armati dagli attacchi aerei dei droni

Nello specifico, i video riguardano gli scontri vicino alla città di Novomikhilevka nel Donbass il 30 gennaio. L'esercito ucraino ha anche diffuso un video con un drone. Potete vedere un attacco di carri armati e veicoli da combattimento di fanteria russi alle posizioni della 72a Brigata di fanteria meccanizzata in Ucraina e un contrattacco riuscito con droni suicidi. Le immagini non possono essere verificate in modo indipendente.

Secondo esperti come il giornalista militare ucraino Yuri Butusov, il contrattacco è visto come la prova che i droni possono sostituire l’artiglieria sul campo di battaglia in determinate condizioni tattiche. Soprattutto, la difesa dagli attacchi aerei mirati causa grandi difficoltà ad entrambe le parti nella guerra in Ucraina.

READ  Guerra in Ucraina: Kiev in inverno: niente elettricità, niente russi | Politica

Il presentatore televisivo di Putin vuole “arrestare le persone e metterle in prigione”

Anche quando Solovyov parla di disinformazione, è chiaro che non si preoccupa principalmente dell’accuratezza dei video, ma piuttosto della diffusione di qualsiasi informazione che faccia sembrare debole la Russia. Non fa distinzione tra contenuti diretti direttamente contro la Russia e contenuti che criticano la guerra russa solo da una prospettiva filo-russa. Accusa i blogger militari di “trascinare la società russa nell’informazione negativa”.

Dall’inizio della guerra in Ucraina, il nazionalista, sotto le sanzioni dell’UE e del Canada, è stato un fedele sostenitore della guerra di aggressione. Rifiuta la sovranità statale in Ucraina. Per lui c’è solo un modo per affrontare le critiche al Cremlino: “Io dico che queste persone devono essere arrestate e messe in prigione”.