Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Polonia avverte della guerra in Ucraina: la Russia potrebbe lanciare un attacco contro uno stato membro della NATO

La Polonia avverte della guerra in Ucraina: la Russia potrebbe lanciare un attacco contro uno stato membro della NATO

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Il capo dell’intelligence polacca avverte: la Russia prepara operazioni militari contro il fianco orientale della NATO. Putin smentisce i piani di attacco.

VARSAVIA – Crescono i timori di un attacco russo al fianco orientale della NATO. Dopo che i paesi baltici da tempo lanciavano l’allarme e temevano per la propria sicurezza, ora anche la Polonia disegna lo scenario terrificante di un attacco russo al territorio della NATO. Sebbene una parte significativa delle forze armate russe solitamente di stanza ai confini della NATO siano state attualmente trasferite in Ucraina, la Russia intende rinnovare il proprio esercito per… NATOMinacciare i confini mantenendo ed espandendo operazioni segrete e ibride.

Vladimir Putin Jaroslaw Strusek, capo del servizio di controspionaggio militare polacco, ha dichiarato al quotidiano polacco che le truppe si stanno già preparando per una piccola operazione contro uno dei paesi baltici. Gazeta Pravna. Egli ha aggiunto che il presidente russo è pronto “a invadere la famosa città di Narva, sul confine estone-russo, o a sbarcare su una delle isole svedesi”.

Putin: L’attacco al territorio della NATO è “una totale assurdità”

Lo scorso marzo Putin ha detto… BBC È stata esclusa l’aggressione sul territorio della NATO. Ha aggiunto che l’idea che il suo paese, che ha uno dei più grandi arsenali nucleari del mondo, la Polonia, possa attaccare gli stati baltici, che, a differenza dell’Ucraina, sono tutti membri della NATO, è “una totale assurdità”. Ma ha avvertito che se l’Ucraina schierasse aerei da combattimento F-16 occidentali da aeroporti di altri paesi, diventerebbero “obiettivi legittimi ovunque si trovino”.

READ  La Nato aumenta il numero delle truppe: Berlino invia 15mila soldati nella forza di intervento

I paesi della NATO stanno attualmente cercando di ripristinare la piena capacità di difesa dopo che l’alleanza militare occidentale ha ripercorso una fase decennale di conflitto a bassa intensità. I partner occidentali di Kiev non sono riusciti a tenere il passo con le esigenze di una moderna guerra totale, soprattutto a causa della mancanza di sufficienti risorse di artiglieria e difesa aerea.

La più grande esercitazione NATO dai tempi della Guerra Fredda a margine della guerra in Ucraina

Si dice che la NATO abbia concordato potenziali “linee rosse” nell’affrontare la guerra della Russia contro l’Ucraina. (Avatar) © Sebastian Kahnert/DPA

Strusek ritiene che gli obiettivi imperiali del Cremlino abbiano già subito un certo rallentamento. “Ciò che l’Occidente sta facendo insieme per sostenere l’Ucraina dimostra che in caso di attacco alla NATO, la reazione occidentale sarà maggiore”, ha detto il capo dell’intelligence. Anche il governo federale tedesco sta attualmente cercando di inviare segnali forti sulla capacità di difesa della NATO e dell’Europa.

“In caso di emergenza, la Germania difenderà ogni centimetro del territorio della NATO”, ha detto il cancelliere Olaf Scholz (SPD) durante la sua visita in Lituania lunedì 6 maggio, come riportato dal quotidiano Das. RND. L’esercito tedesco ha partecipato alla più grande esercitazione NATO dalla fine della Guerra Fredda: Steadfast Defender. La Germania vuole istituire per la prima volta una brigata in Lituania fuori dal suo territorio entro il 2027. “Un attacco contro di voi sarebbe un attacco contro tutti noi”, ha detto Schulz ai suoi connazionali lituani.

“La guerra è tornata in Europa” – L’SPD si impegna a favore di una NATO forte

Anche il ministro della Difesa Boris Pistoros (SPD) ha espresso il suo forte impegno a favore dell’Alleanza di difesa occidentale durante la sua visita negli Stati Uniti. “La NATO è essenziale per la nostra sicurezza e non lo diamo per scontato”, ha detto ad alta voce. dpa. “Ci rendiamo conto che i tempi sono cambiati di nuovo. La guerra è tornata in Europa e il tempo per i dividendi della pace è finito. Ecco perché quest’anno la Germania spenderà più soldi per la difesa che mai nella storia della Bundeswehr .”

READ  Alta tensione con la Cina: gli Stati Uniti vendono armi nuove a Taiwan

Egli ha sottolineato che l’obiettivo del 2% fissato dalla NATO sarà raggiunto “e non possiamo fermarci qui”. All’interno della NATO, un numero crescente di membri chiede maggiori investimenti. Ad esempio, il ministro degli Esteri britannico David Cameron parla apertamente dei paesi della NATO Agenzia di stampa francese Aumentare la spesa militare al 2,5% del PIL. Al prossimo vertice della NATO di luglio, dovrebbe essere chiaro che tutti gli alleati raggiungeranno presto l’obiettivo del 2%, secondo estratti precedentemente pubblicati del discorso di Cameron previsto per giovedì 9 maggio al National Cyber ​​​​Security Centre di Londra. E continua: “Allora dobbiamo introdurre rapidamente il 2,5% come obiettivo.” (Lahema)