Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La guerra in Ucraina: cessazione territoriale?  Zelensky ha sorpreso rispondendo alla domanda del giornalista |  Politica

La guerra in Ucraina: cessazione territoriale? Zelensky ha sorpreso rispondendo alla domanda del giornalista | Politica

Dall’inizio della guerra in Ucraina, la domanda principale è stata: come si può raggiungere la pace? L’Ucraina dovrà concedere alcuni territori?

È quanto è stato chiesto al presidente ucraino Volodymyr Zelensky, 45 anni, in una conferenza stampa quando si trovava in Danimarca in visita di Stato.

L’ex comico ha risposto con un suggerimento sprezzante: “Siamo pronti a scambiare Belgorod con l’adesione dell’Ucraina alla NATO”.

Devi sapere che Belgorod è una città in Russia che il presidente dell’Ucraina chiaramente non possiede e che non ha intenzione di occuparla.

Qui è dove troverai i contenuti di Twitter

Per interagire o visualizzare i contenuti di Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Zelensky, con le sue battute sarcastiche, ha chiarito che lo scambio di territori con la pace non è un’opzione per lui! Perché: l’idea premia solo chi abusa. La Russia ha invaso il suo paese, il tiranno del Cremlino VladimirPutin (70) Basta con i regali – in cambio Zelenskij inconcepibile.

Foto insolita: Selenskyj e Frederiksen si imbarcano su uno dei loro caccia F16 alla base dell’aeronautica militare danese

Foto: Mads Claus Rasmussen/AP

Contesto della domanda del giornalista: il capo di stato maggiore della NATO Jens Stoltenberg (64) ha recentemente proposto un accordo con la Russia, secondo il quale L’Ucraina può commerciare territorio in cambio dell’adesione alla NATO.

I primi F-16 saranno consegnati all'Ucraina all'inizio dell'anno

I primi F-16 saranno consegnati all’Ucraina all’inizio dell’anno

Foto: Mads Claus Rasmussen/AP

Ciò ha causato gravi critiche in Ucraina. Il capo di stato maggiore della NATO Stian Jensen, 45 anni, in seguito si è scusato per il gioco del pensiero generale. Ha detto al quotidiano norvegese VG: “La mia dichiarazione su questo faceva parte di una discussione più ampia sui possibili scenari futuri in Ucraina. Non dovrei metterla in questo modo. C’è stato un errore”.

Il presidente della NATO Jens Stoltenberg (a destra) e il suo capo di stato maggiore Stian Jensen (a sinistra)

Il presidente della NATO Jens Stoltenberg (a destra) e il suo capo di stato maggiore Stian Jensen (a sinistra)

Foto: IMAGO/NTB

Dopo l’inizio del dibattito, il capo della NATO Stoltenberg ha assegnato inequivocabilmente all’Ucraina l’autorità decisionale su possibili negoziati con la Russia.

“Sono gli ucraini, e solo gli ucraini, che decidono quando sono pronte le condizioni per i negoziati”, ha detto giovedì Stoltenberg. Spetta anche alla sola Ucraina decidere al tavolo dei negoziati quale sia la soluzione accettabile.

Bild nelle trincee vicino a Bashmut I russi potrebbero attaccare in qualsiasi momento

Bashmut Front: I russi possono attaccare in qualsiasi momento

Fonte: immagine

READ  MrBeast: YouTube Star aiuta 1.000 persone a guardare di nuovo | intrattenimento