Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La giornata surreale dell’Inter e la bellissima vittoria del Milan – Prima Divisione

Un allenamento più che una partita per le stelle dell’Inter. © ANSA / Elisabetta Barakshi

La Serie A ha ripreso le operazioni all’Epifania. L’inizio della seconda metà della stagione è stato caratterizzato da diverse, a volte bizzarre, cancellazioni e due partite importanti.

Il 2022 è un inizio perfetto per il Milan. Nonostante i rossoneri abbiano perso dieci buoni giocatori (Corona, infortuni e Coppa d’Africa), la Roma si è infortunata alle ginocchia 3-1 a San Siro. Ciò significa che la squadra di Stefano Pioli è ancora seconda in classifica e ad un solo punto dalle rivali dell’Inter, che però hanno una partita in meno a loro favore.

L’allenatore della Roma Jose Mourinho ha fatto di nuovo scalpore, mentre i tifosi del Milan hanno fischiato durante la partita e poi hanno detto: “Quando vedo come si comporta oggi San Siro, sono contento di aver detto no tre anni fa, ha detto il Milan. A quel tempo, il voleva prendermi, ci ho pensato per tre giorni, ma poi ha rifiutato”. “Mourinho è tipico!

Ain Yunkat: l’allenatore della Roma Jose Mourinho. © APA / afp / MIGUEL MEDINA

L’Inter intanto ha vissuto una giornata surreale. La capolista si era già recata in treno a Bologna per l’andata di mercoledì, ma era già chiaro che la Asl aveva messo in quarantena gli emiliani. Il motivo sono 8 casi Corona nei ranghi delle forze di Mihajlovic. Tuttavia, il gioco non è stato cancellato. Per questo l’Inter si è presentata giovedì pomeriggio all’Estadio Renato Dallara.

“Partitella” invece di una partita nel campionato italiano

Invece di riscaldarsi ha messo in allenamento il Milan, con Bartella che non mancava tra la squadra titolare e B-Elf. La partita di Serie A doveva iniziare alle 12.30, ma è chiaro che il Bologna non si è presentato in campo, motivo per cui il “fischio finale” è finalmente suonato dopo un’attesa obbligatoria di 45 minuti.

Jovis Adrien Rabiot (a destra) e il Napolis Giovanni Di Lorenzo hanno condiviso i punti. © APA / afp / MARCO BERTORELLO

Nella prima partita della serata tra Juventus e Napoli non c’è stato alcun vincitore. Gli ospiti campani passano in vantaggio al 23′ con Dries Mertens, ma nella ripresa Federico Chiesa pareggia sull’1-1 e resta fino alla fine. Così la Juventus ha perso l’occasione per fare un passo verso le prime quattro. I bianconeri sono attualmente a tre punti dall’Atalanta, quarta. Tuttavia, Bergamasken ha giocato una partita in meno.

Lega Prima Divisione, Round 20

Sampdoria – Cagliari 1:2
1:0 Gabbiadini (18.), 1:1 Diola (55.), 1:2 Pavoletti (71.)

Lazio – Empoli 3: 3
0:1 Bajrami (6./ Elfmeter), 0:2 Zurkowski (8.), 1:2 Immobile (14.), 2:2 Milinkovic-Savic (66.), 2:3 Di Francesco (75.), 3: 3 Milinkovic-Savic (90. +3)

Spezia – Verona 1: 2
0: 1 Caprari (59.), 0: 2 Caprari (70.), 1: 2 Erlic (85.)

Sassuolo – Genova 1:1
0:1 Destra (7.), 1:1 Berardi (55.)

Milano – Roma 3: 1
1: 0 Girod (8. / Elfmeter), 2: 0 Cristo (17.), 2: 1 Abramo (40.), 3: 1 Leo (82.)

Juventus – Napoli 1:1
0:1 Mertens (23.), 1:1 Chiesa (54.)

annullato
Bologna – Inter
Atalanta – Torino
Salernitana – Venezia
Fiorentina – Udinese

SP J WL Quinto Televisione S
1. Inter 19 14 4 1 49:15 46
2. Milano 20 14 3 3 43:23 45
3. Napoli 20 12 4 4 36:15 40
4. Atalanta 19 11 5 3 38:24 38
5. Juventus 20 10 5 5 28:18 35
6. Fiorentina 19 10 2 7 34:25 32
7. Roma 20 10 2 8 32:24 32
8. Lazio 20 9 5 6 42:37 32
9. Empoli 20 8 4 8 33:37 28
10. Bologna 19 8 3 8 27:31 27
11. Hellas Verona 20 7 6 7 36:33 27
12. Torino 19 7 4 8 23:19 25
13. Sassuolo 20 6 7 7 31:32 25
14. Udinese 18 4 8 6 26:28 20
15. Sampdoria 20 5 5 10 28:37 20
16. Venezia 19 4 5 10 18:34 17
17. Spezie 20 4 4 12 20:41 16
18. Cagliari 20 2 7 11 19:41 13
19. Genova 20 1 9 10 20:38 12
20. Salerno 18 2 2 14 11:42 8
READ  Nations League: Italia - Spagna in diretta TV o trasmissione