Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Borsa capovolge la famiglia DAX: dieci nuove società nell'indice principale

La Borsa capovolge la famiglia DAX: dieci nuove società nell’indice principale

Più di 30 anni dopo il suo lancio, Dax sta guadagnando un nuovo volto. In futuro, 40 aziende invece di 30 rappresenteranno l’economia tedesca nella prima borsa tedesca. Il produttore di aerei franco-tedesco Airbus e altri nove si uniranno all’indice azionario tedesco il 20 settembre, ha annunciato venerdì sera Deutsche Boerse.

Con Airbus, Dax sta guadagnando un altro peso massimo a livello della casa automobilistica Daimler o del gigante assicurativo Allianz. Airbus è il benvenuto Annuncio del mercato azionario tedescoPer espandere l’indice premium tedesco e non vediamo l’ora di diventare membri del Dax40 questo mese”, ha commentato un portavoce del produttore di aeromobili.

Le seguenti nove società verranno presto aggiunte all’elenco DAX: il commerciante chimico Brenntag, il fornitore Hellofresh cooking cans, Porsche Holdings Inc., il produttore di articoli sportivi Puma, la società di biotecnologie e diagnostica Qiagen, il fornitore farmaceutico e di laboratorio Sartorius e il gruppo di tecnologia medica Siemens Healthcare , produttore di aromi e fragranze per Symrise, il rivenditore di moda online di Zalando.

Deutsche Börse ha deciso di espandere Dax lo scorso novembre. Per lungo tempo, i quattro settori chimico, automobilistico, energetico e dei servizi finanziari hanno dominato l’indicatore più importante del mercato azionario tedesco. Ora l’indicatore anticipatore dovrebbe rappresentare l’economia tedesca in modo più rappresentativo.

Al contrario, l’operatore del negozio di Francoforte ha ridotto lo stock di medie dimensioni MDax da 60 a 50 azioni. Cinque società passeranno dall’indice a piccola capitalizzazione SDax a MDax scontato il 20 settembre: la sussidiaria di Vodafone Vantage Towers, lo specialista del riciclaggio Befesa, il produttore di carrelli elevatori Jungheinrich, il fornitore di servizi finanziari Hypoport e Zooplus, un rivenditore online di articoli per animali domestici.

READ  Turchia: le aziende tedesche investono nonostante la situazione critica

Il costruttore Hochtief, lo specialista di anticorpi Morphosys, il produttore di turbine eoliche Nordex, l’operatore di parchi eolici ed solari Encavis e una farmacia di un minimarket devono lasciare i loro posti a MDax.

La formula Dax, che esiste dal luglio 1988, dovrebbe essere controllata due volte all’anno anziché una volta all’anno. In futuro, Deutsche Börse vuole includere solo società redditizie a Dax. Se vuoi diventare un membro, devi aver guadagnato almeno un guadagno prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (Ebitda) nei due anni fiscali precedenti. Si dice che le società e le società in fallimento che non rispettano il loro obbligo di pubblicare in tempo i rapporti provvisori non hanno perso nulla nella prima lega borsistica tedesca.

Inasprendo le regole per la famiglia Dax, lo scambio sta reagendo allo scandalo contabile Wirecard. Il fornitore di servizi di pagamento è stato in grado di rimanere in DAX per mesi, nonostante miliardi di prenotazioni aeree rivelate nell’estate del 2020, perché le regole precedenti non gli consentivano di essere espulso rapidamente dall’indice principale. Ci sono state anche critiche sul fatto che il fornitore di cibo Delivery Hero sia stato aggiornato a Dax per Wirecard, quindi una società che non ha mai fatto soldi nel business quotidiano sin dalla sua fondazione nel 2011.

Gli scalatori di Dax sperano di ottenere un vantaggio dalla quotazione nella prima lega di borsa tedesca. “L’inclusione di Siemens Healthineers in Dax chiarirà ulteriormente la nostra visione e sottolineerà l’importanza del settore sanitario”, ha affermato Bernd Montag, CEO di Siemens Healthineers AG. Anche il CEO di Porsche Automobil Holding SE, Hans Dieter Pötsch, era convinto che la sua promozione a Dax avrebbe aumentato la percezione della sua azienda tra il pubblico in generale.

READ  L'Unione Europea ha concluso un accordo per obbligare le multinazionali a dichiarare utili e tasse

La senatrice per gli affari economici di Berlino Ramona Pope (i Verdi) si è detta lieta che la capitale sia ora sede di due nuove società DAX: “L’ascesa di Zalando e Hellofresh all’indice DAX è un giorno importante e un punto di svolta per Berlino. Alcuni anni fa, la gente si chiedeva se le aziende Dax avrebbero potuto essere attratte da Berlino.Oggi, le startup berlinesi sono aziende Dax e sono molto più piccole del benchmark leader”.


(tiw)

alla home page