Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Khvicha Kvaratskhelia: l’SSC Napoli ha un nuovo Diego Maradona – International Football

L’SSC Napoli ha un nuovo campione: il georgiano Khvicha Kvaratskhelia (21).

L’esterno sinistro è la nuova stella di Diego Armando Maradona. Fino al suo trasloco nell’estate del 2022 (proveniva dalla Dinamo Batumi), Kvaratskhelia era completamente sconosciuto con un nome difficile da pronunciare.

Giovanni van Bronckhorst (47), allenatore dei Glasgow Rangers, prima della sconfitta per 0-3 della sua squadra in Champions League contro il Napoli: “Un nome difficile è qualcosa di speciale”.

Ma il tifo italiano ha presto inventato un soprannome per il georgiano: Kvaradona. In ricordo della leggenda Diego Maradona (60), scomparso nel novembre 2020.

“KK”, queste iniziali, suona come un giocatore d’altri tempi mentre dribbla, si ferma, controlla la palla con la suola, ricomincia a palleggiare e tira. truffatore. Incredibilmente veloce e la palla si attacca sempre ai suoi piedi. E gli avversari non sanno come fermare Kvaratskelia. In prima divisione dove ci sono molti giocatori “più anziani” sotto contratto; Nel campionato in cui Verdunner Marko Arnautovic (33) è il capocannoniere con sette gol. Lì, Kvaratskhelia è un lampo di gioia e una fonte di freschezza. Nessuno pensava che un giocatore comprato da Batumi (Georgia) con una spesa di soli 10 milioni di euro potesse regnare subito con un record del genere: 9 partite, 4 gol, 2 assist. Grazie a Kavara, il Napoli è in testa dopo sette partite.

Nel calcio forte, fisico e tattico in questi anni il dribbling è ancora un capello. Una poesia rara Kvaradona, ma anche Kvaravaggio (Caravaggio fu un famoso pittore italiano del primo barocco) o Che Kvarra, per così dire, rivoluzionario del calcio, che esordisce in nazionale all’età di 18 anni e tre mesi. Questo lo rende il georgiano più giovane di tutti i tempi.

L’ex professionista del Bayern Monaco Willy Sagnol (45) allena la nazionale: “È la versione moderna di Ribery”, ha detto il cinque volte campione di Germania. La scorsa stagione, KK ha giocato anche per il Rubin Kazan in Russia. Ma dopo l’inizio della guerra aggressiva russa contro l’Ucraina, la famiglia del giocatore ha ricevuto serie minacce. Il club russo aveva sperato in 30 milioni di euro, ma poi ha dovuto lasciarlo andare alla scadenza del contratto. All’SSC Napoli, Kvaratskhelia ha sostituito Lorenzo Insigne (31), il capitano che ha favorito Dollar rispetto alla MLS in Serie A e ora gioca per Toronto FC (contratto fino al 2026). Non importava! Perché Napoli ha trovato un nuovo tesoro.

Silvio Berlusconi per sempre Allenatore

L’AC Monza è stato promosso dal titolare Silvio Berlusconi (85) e dall’amministratore delegato e vicepresidente Adriano Galliani (78) ovviamente non così forte come lo era nell’epoca d’oro del Milan. Ma dopo la prima promozione in Serie A, Berlusconi ha comprato 14 nuovi giocatori. Obiettivo: decimo posto. Ma il Monza ha sempre perso nei primi cinque turni, quindi “Il Cavaliere” (“il fantino”, come viene chiamato anche Berlusconi in Italia) ha dovuto “tornare” come allenatore. Perché anche da presidente del Milan, Berlusconi amava dare “consigli” ai suoi allenatori. Ha ricordato con affetto che da giovane ha allenato la squadra Edilnord nella sua prima compagnia.

Ingrandisci
Silvio Berlusconi è stato Primo Ministro italiano quattro volte (1994-1995, 2001-2005, 2005-2006, 2008-2011)

Silvio Berlusconi è stato Primo Ministro italiano quattro volte (1994-1995, 2001-2005, 2005-2006, 2008-2011)

Foto: Getty Images

Quando Berlusconi era il leader dell’opposizione nel 2000, dopo aver perso la finale dell’Europeo contro la Francia, le sue critiche provocarono l’allenatore della nazionale dell’epoca, Dino Zoff, al punto che si dimise. Ora l’imprenditore e politico italiano è cresciuto ma non ha perso l’abitudine di dare il tono in camerino. Così Berlusconi ha esonerato l’allenatore del Monza Giovanni Stropba (54) il 13 settembre dopo un solo punto nelle prime sei partite.

“Il Monza deve cambiare il modo di comportarsi in campo. I giocatori sono bravi, a livello di Serie A”, ha detto Berlusconi. Ora devo occuparmene di nuovo, come è successo all’inizio dei campionati di serie C e di serie C, quando ho dato alla squadra il giusto atteggiamento”. promosso dall’Under 19, il Monza ha vinto la prima partita della sua storia in Serie A. Paradossalmente, contro la Juventus (1-0) “Coach” Berlusconi ha colpito subito nel segno.