Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Jockey Low e la sua teoria del titolo: sincere congratulazioni a Italia, Belgio e Paesi Bassi

Lo è stato criticato e ha ricevuto buoni consigli su cosa fare in modo diverso e migliore. Lo ignorò e la vittoria sul Portogallo dimostrò che sapeva esattamente cosa fare.

Monaco di Baviera – Dopo EM apertura fallimento Contro la Francia sorse un acceso dibattito sulla tattica. Dal recordman internazionale Lothar Mathews al giocatore della Coppa del Mondo Bastian Swinesteiger: quasi tutti gli esperti hanno consigliato all’allenatore della nazionale Joachim Low di riconsiderare il suo nuovo amore per la catena a tre e passare invece alla linea difensiva a quattro. E cosa ha fatto l’allenatore della nazionale Nella seconda partita di squadral Contro il Portogallo? Niente! Ha mandato in campo la sua squadra senza cambi, dimostrandosi così perfetto per mostrare un fantastico 4-2 sul Portogallo.

Squadra DFP al Campionato europeo di calcio: ora l’Ungheria deve sentire tutta la pressione

“È stata una partita molto forte da parte nostra contro il portoghese tecnicamente e controcorrente”, ha detto Lowe, aggiungendo che dopo aver dato al gioco un’idea del suo programma competitivo: “Il compito è creare una forza completamente diversa in fase offensiva. È stato molto ben eseguito, sono state utilizzate le stanze giuste e non siamo andati avanti lentamente. ”

L’allenatore della nazionale Joachim Lo è soddisfatto della prestazione contro il Portogallo.

© Studente / Immagine-Immagini

In particolare, i cosiddetti Joker Levels, Joshua Kimmich e Robin Goshen, sono gli unici due corridori di divisione in un sistema con una catena a tre vie, mettendo la pressione necessaria sui portoghesi. Secondo Lowe, la richiesta di DFP-Elf è che “forniamo un rischio maggiore attraverso condizioni esterne”.

Football EM: Dopo la scioccante vittoria di Ronaldo, i ragazzi del Jockey ora passano a ancora più modalità

La squadra intorno alla superstar Cristiano Ronaldo ha preso il comando dopo un quarto d’ora nel mezzo della prima tappa di Sturm e Trang dei tedeschi. Lo stesso CR7 ha iniziato il contropiede con una difesa di testa dopo un calcio d’angolo tedesco, che ha concluso 1-0. Ma invece di rimanere scioccati, i ragazzi del Jockey ora passano a una modalità ancora maggiore – e prima dell’intervallo Ruben Diaz (35esimo) e Rafael Guerrero (39esimo) hanno segnato due autogol. Guy Howards (51esimo) e Cossans (60esimo) hanno preso la prima decisione un’ora dopo. Il gol di Diego Jotta (67°) non ha cambiato nulla. L’esplosione dei ME tedeschi è perfetta!

READ  Bernardeschi diventa il sesto italiano a risultare positivo al COVID-19

Tony Cruise ha annunciato sui social media che “la competizione può iniziare” – e tutti nel calcio tedesco si chiedono: l’apparizione contro il Portogallo è stata la scintilla iniziale per la caccia all’Europeo? Secondo Lowe, questo è solo in una certa misura: “Non ha fatto molto con la scintilla iniziale. Certo, un tale successo ti dà una certa motivazione. “I giocatori sembrano così. “Sì, potrebbe essere una scintilla iniziale.

Squadra DFP prima della finale a squadre in EM 2021: il fantino ha una teoria del titolo

Ma: abbiamo vinto la nostra seconda partita ai Mondiali tre anni fa e siamo stati eliminati comunque “, ha detto il difensore Matthias Zinder. Thomas Mல்லller ha parlato di una “piccola estasi”. Ma dobbiamo anche mirare». Questo è il tecnico della nazionale che da ieri si prepara alla sfida contro l’Ungheria (mercoledì sera ore 21, ZF, Magenta TV). “La prossima partita sarà ancora più difficile perché l’Ungheria è bassa, con otto o nove difensori e prevede un contropiede”, ha detto Lowe in una breve analisi dell’avversario. La sua squadra ha avuto problemi in questo stile di gioco negli ultimi tempi, soprattutto come mostrato 1:2 contro la Macedonia del Nord.

Contro gli ungheresi, Lowe ora si aspetta una prestazione altrettanto determinata sabato. “Quindi dobbiamo fare pressione sull’avversario. Quindi possiamo progredire passo dopo passo, “Lowe ha detto nel suo titolo:” Ci sono squadre abbastanza forti nella competizione. Coloro che hanno giocato meglio nei primi uno o due giochi sono stati raramente in grado di vincere una partita. ”

Attualmente solo Italia (tre partite, tre vittorie), Belgio (due partite, due vittorie) e Olanda (due partite, due vittorie) hanno tabula rasa.

READ  Italia: più facile vaccinare, meno scuse

Elenco delle rubriche: © Scholar / Image-Images