Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Italia: epidemia? Il borgo in Sicilia è conservato, è visibile solo dalla TV

Se lo prendi davvero, le 500 o più persone che vivono ai Campofelis di Fitalia dovrebbero essere di buon umore. Perché “combo felis” significa “campo felice” in tedesco. In effetti, dovrebbero esserci cittadini della piccola città italiano Isola Sicilia Soprattutto quando si guardano i numeri locali CoronaLe infezioni sono di buon umore. Perché è 0 – e dall’inizio dell’infezione!

Il sindaco parla di un “segreto”: perché nessuno nel suo villaggio Corona virus Ha colpito anche Pietro Aldegeri. Ma i numeri non mentono, almeno quelli ufficiali: la scorsa primavera, nella prima ondata, nella seconda ondata in autunno, o ora nella terza ondata, qualcuno di Comfophilis è stato colpito. Lo ha confermato Aldegeri a diversi media italiani, tra cui il portale regionale “Palermo Today” e il quotidiano “La Repubblica”.

Ma potrebbe davvero essere? In un’intervista a La Repubblica, Aldegeri ammette: “Abbiamo fatto causa a ottobre. Il 45enne ha detto di essere risultato positivo dopo una visita in ospedale, ma è risultato negativo una settimana dopo. Quindi può essere falso positivo. “Tuttavia, il sindaco considera il suo villaggio completamente privo di corone. “Siamo molto fortunati finora”, ha detto Altegari a Palermo Today. “Abbiamo visto il tempio da lontano, tv E sui giornali. “

Compophilis di Fitalia: “Anche il Covit lo ha perso irriconoscibile”

Ma come ha fatto Comfophelis a farlo? Uno dei motivi potrebbe essere la posizione isolata del villaggio. Scrive La Repubblica: “Ci sono poche case smarrite nelle montagne vicino a Palermo. Persino Kovit ha perso così tanto che non è riuscito a trovarlo. “La maggior parte dei cittadini si guadagna da vivere con l’agricoltura – la regione è famosa per il suo grano – e nessuno lavora al di fuori di essa. Abbiamo pochi contatti con il mondo esterno”, ha detto Aldegari a Palermo Today, aggiungendo che il rischio di introdurre il virus era relativamente Basso.

READ  Mario Draghi: Il Presidente del Consiglio italiano ripete la sua corsa

Inoltre, il rischio di sovraffollamento nelle infrastrutture e quindi nei compofoli è altamente gestibile. Il posto ha un piccolo asilo e una scuola elementare con due classi – entrambe insieme si prendono cura di circa 30 bambini. Ci sono un panificio, una macelleria, un bar e una pizzeria, ma di solito sono aperti solo nei fine settimana, riferisce La Repubblica, il genero 22enne del sindaco Altegary quando torna a casa dagli studi di operatore. Di recente è stato installato un bancomat e questa è un’ottima notizia se stai cercando messaggi di canfofili online.

“Puoi uscire in pigiama alle 19:00 – nessuno è per strada”

Un altro motivo potrebbe essere l’atteggiamento della gente: “Qui stiamo molto attenti, rispettiamo le regole ed evitiamo gli incontri”, ha detto Aldegeri a Palermo Today. Non ci sono grandi folle nemmeno a Natale. Comunque, Comfophilis vuole restare a casa: “Ordine del coprifuoco alle 22:00? Qui in città puoi uscire in pigiama alle 19 se vuoi. Nessuno è più in viaggio ”, ha detto il sindaco.

I suoi concittadini erano semplicemente molto obbedienti: la maggior parte di loro potrebbe avere paura di avere più di 65 anni. Ma i giovani lo hanno seguito: “Sono andati nelle città vicine e lì hanno passato la serata o qualche ora libera, ma non ora, e la posta in gioco è la sicurezza di tutti”. Aldegary dice che la paura è una buona strategia preventiva.

La corona imperversa costantemente a una distanza di 50 km da Campofelis

Parla di paura: ora è in aumento con il sindaco. La maggior parte delle aree intorno ai compofeli stanno attualmente registrando un numero di corone in forte aumento. Ad esempio, il capoluogo dell’isola, Palermo, è a circa 50 chilometri di distanza, che recentemente è diventato un punto caldo. Martedì l’area metropolitana ha segnalato 349 nuovi contagi in sole 24 ore. Per diverse settimane, tutta la Sicilia è stata classificata come “arancione” o “rossa” nel sistema semaforico corona italiano. Oggetto: ordine di coprifuoco, vendita al dettaglio e ristoranti chiusi, restrizioni sui contatti, insegnamento in qualsiasi classe nelle scuole.

READ  Corona: l'Italia allenta la sua politica di blocco

Problema: poiché Comfophilis fa parte amministrativamente di Palermo, anche il villaggio senza Corona è stato classificato come “rosso”. Come spiega Aldegeri, la serrata è ormai un “colpo fatale” per l’economia locale: “Tre dei nostri cinque caseifici sono stati chiusi, così come il bar e la macelleria. Nemmeno la gente del posto”.

I vaccini forniscono una doppia protezione per Campophilus

Tuttavia: c’è poca speranza. Questo perché la reputazione di Comfophilis ora precede quella di Comfophilis e le persone hanno già sentito parlare del confuso segreto della corona all’estero. Un residente dice a La Repubblica: “Ho messo all’asta online una delle mie case e in 24 ore ho fatto molte richieste, anche dal Texas!”

Qualsiasi nuovo arrivato può ancora trovare il villaggio senza Govt, il sindaco si affida a una rapida campagna di vaccinazione. Perché, se il segreto del perché la canfofila non è stata ancora preservata deve ancora essere chiarito – in futuro, secondo Aldegary, ci sarà un modo chiaro per rimanere senza corona: vaccinati!

Notizie più attuali