Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il gioielliere spara all’imputato in una rapina

È stato ammanettato e ferito in una precedente rapina. Ora un gioielliere ha reagito contro un altro attacco, ma un alleato è riuscito a scappare.

Un gioielliere ha ucciso a colpi d’arma da fuoco due uomini accusati di aver rapinato il suo negozio nel nord Italia. Un terzo alleato è riuscito a sfuggire ai feriti, ha detto l’agenzia di stampa italiana Ansa. Giovedì i Carabinieri hanno interrogato un uomo che quella notte si era recato in ospedale con una ferita da arma da fuoco. Secondo quanto riportato dai media mercoledì nella cittadina di Kirinsen Kaur in Piemonte, è stato fatto un tentativo di rubare i gioielli.

La gioielleria è stata saccheggiata nel 2015. A quel tempo, l’imprenditore era legato e ferito. Anche la sua famiglia è stata colpita. Gli autori sono stati catturati con la loro preda diversi mesi dopo.

Secondo un rapporto del quotidiano “Courier della Sera”, il gioielliere avrebbe utilizzato la sua stessa arma nel nuovo attacco. Si trovava in una parte diversa dell’azienda ed è arrivato dopo aver chiamato sua moglie e sua figlia per chiedere aiuto. Ha lanciato diversi colpi. Due degli imputati sono rimasti gravemente feriti. L’Ansa ha scritto che un uomo giaceva in mezzo alla strada. Gli investigatori devono ancora chiarire i processi esatti. Presidente della Lega di destra, Matteo Salvini, Che ha già scritto su Facebook come “sicurezza” per autodifesa.

READ  Sei Nazioni di Rugby | Le donne mirano a iniziare a volare a Furlon e in Italia in sei paesi