Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Investimenti in giochi ed eSport: ora con queste aziende si ripaga

Non c’è quasi nessuno che non abbia provato FIFA, una missione di Grand Theft Auto o un gioco di fattoria Hay Day. I giochi possono essere molto rilassanti e permetterti di immergerti brevemente in un altro mondo. Ma quello che molti non si rendono conto quando scommettono: dietro i giochi ci sono grandi aziende che traggono profitto dalla cultura del gioco. Inoltre, il gioco ha ora raggiunto una dimensione sociale completamente nuova, il grande e redditizio regno degli sport: gli eSport. Qui puoi scoprire quali società sono più promettenti e quali ETF, ovvero fondi indicizzati, dovresti dare un’occhiata più da vicino se vuoi investire su larga scala nell’intero settore. Perché gli investimenti negli eSport sono in forte espansione.

Investire negli eSport rumore entusiasta

Non c’è dubbio che il settore è promettente. Mentre Corona costringeva le stagioni di sport popolari come il basket negli Stati Uniti o il calcio in Germania ad interrompersi senza ulteriori indugi, gli eventi di eSport riempivano le trasmissioni vuote e guadagnavano un livello completamente nuovo di attenzione. Nel marzo 2020, un sorprendente 60% in più di spettatori rispetto all’anno precedente ha trovato la sua strada sulla piattaforma di streaming di Amazon e su Twitch, che è popolare tra i giocatori. I campionati di eSport professionistici e una particolare voglia di giocare, rafforzata dal lockdown, vanno di pari passo. Secondo le previsioni, il numero di spettatori di eSport aumenterà da circa 436 milioni in tutto il mondo nel 2020 a quasi 600 milioni nel 2024.

Quindi non c’è da meravigliarsi se sono necessari investimenti negli eSport adeguati:

Ecco come puoi investire: i classici

  • Activision Blizzard (ISIN: US00507V1098)

Giochi come Diablo, Call of Duty o World of Warcraft provengono da Activision Blizzard. L’azienda di giochi per computer di Santa Monica, in California, ha ora più di 400 milioni di giocatori ed è ancora in crescita, soprattutto grazie a una sempre maggiore attenzione ai giochi per smartphone. L’azienda ha beneficiato delle tendenze indotte dalla pandemia di coronavirus ed è cresciuta di un altro 25% dalla fine di maggio 2020.

  • Micro dispositivi avanzati (ISIN: US0079031078)
READ  Gli eSport vengono utilizzati dalle aziende giapponesi per eventi per i dipendenti durante la pandemia

AMD è un produttore californiano di chip per computer, microprocessori e processori grafici. Questi sono utilizzati principalmente nei computer e nelle console di gioco, che richiedono più potenza ed efficienza rispetto ai computer tradizionali. Il grande vantaggio dell’hardware AMD è che i clienti possono assemblare il proprio hardware quasi da soli secondo il principio modulare. La società è quotata nell’indice azionario statunitense S&P 500 da più di quattro anni. Solo negli ultimi 12 mesi, la quota è aumentata di oltre il 40%.

  • Arti elettroniche (ISIN: US2855121099)

EA Sports è nel gioco. Sicuramente chiunque abbia giocato a FIFA conosce il suono tipico della società di gioco subito dopo l’inizio del gioco. Sebbene il gruppo sia meglio conosciuto per i suoi giochi sportivi, sviluppa e vende anche giochi in altri campi. Questi includono, ad esempio, le serie Battlefield e The Sims. La quota, che si è stabilizzata dopo la pandemia di Corona, è attualmente di 117,20 euro. Secondo gli analisti, il prezzo potrebbe salire a più di 130 euro nel medio termine.

Ecco come puoi investire: nuove idee

  • nvidia (ISIN: US67066G1040)

In quanto concorrente diretto di AMD, Nvidia è anche uno dei maggiori sviluppatori di processori grafici, chipset per PC e console di gioco. Solo negli ultimi 12 mesi, Nvidia Securities è cresciuta del 75%, quindi molti investitori hanno valutato il modello di business dell’azienda come molto promettente. Non c’è da stupirsi: mentre l’utile per azione nell’anno fiscale 2020/21 è stato di € 5,66, gli analisti vedono questo valore nel 2022/23 come € 13,63. Sarebbe una crescita del 141 percento! Inoltre, il gruppo sta beneficiando del clamore di Bitcoin, poiché le schede grafiche vengono utilizzate per il mining.

READ  Nuove regole per il pagamento presso Volksbank, Sparkasse & Co.: devi sapere

Le azioni proposte finora sono state molto pesanti negli Stati Uniti. Tuttavia, con Sea puoi aggiungere valore da Singapore al tuo portafoglio che dovrebbe anche beneficiare della tendenza del gioco. Garena è il nome di una parte del Sea Group che pubblica giochi online e il gruppo gestisce anche Shopee, una piattaforma di e-commerce popolare in Asia. Quindi la posta in gioco è di crescere con due tendenze forti! Non c’è da stupirsi che il prezzo sia aumentato di oltre il 200 percento negli ultimi 12 mesi.

  • Take-Two interattivo. interattivo (ISIN: US8740541094)

Con Rockstar Games e 2K Games, Take-Two è uno dei produttori di giochi per PC di maggior successo. I bestseller includono Grand Theft Auto V e la serie Red Dead Redemption. Ma la società di New York City è attiva anche negli eSport: insieme alla NBA, Take-Two ha lanciato la NBA 2K League nel 2018, che ora collabora con ESPN e YouTube. Nel 2020, il numero di spettatori della lega è aumentato del 70% rispetto all’anno precedente e in futuro dovrebbero esserci più spettatori.

  • Tencent (ISIN: KYG875721634)

Shenzhen si trova nella parte meridionale della provincia del Guangdong in Cina. Grazie alla sua funzione di polo tecnologico, la città è anche conosciuta come la nuova Silicon Valley. Ed è proprio qui che si trova Tencent, una delle società Internet cinesi più popolari. Perché è così popolare tra gli investitori? Perché ha tutto: messaggistica istantanea, social network, media online, e-commerce e giochi online. Tencent ha diversi investimenti in società operanti nel settore dei giochi, tra cui Epic Games (Fortnite), Riot Games (League of Legends) e Supercell (Hay Day e Clash of Clans).

Investire negli eSport Ridurre il rischio di perdita

Naturalmente, ogni singolo acquisto di azioni comporta alcuni rischi. Questo vale anche per gli investimenti negli eSport. Se l’azienda fallisce, i soldi sono finiti – c’è il rischio di una perdita completa. Tuttavia, gli investitori hanno l’opportunità di trarre vantaggio da un settore in crescita e allo stesso tempo di ridurre il rischio di perdita. Gli ETF investono in modo diverso in un indice che replica più società contemporaneamente. Gli ETF sono disponibili anche nei settori dei giochi e degli eSport. Il nostro preferito: VanEck-Vectors-Video-Gaming-ed-eSports-ETF (ISIN: IE00BYWQWR46).

READ  Microsoft: i dati delle società e delle autorità europee rimangono sui server dell'Unione europea

30 valore dall’industria Ecco come funzionano gli investimenti negli eSport nel basket

Mostra un indice con le aziende che realizzano almeno la metà delle loro vendite utilizzando videogiochi, eSport o l’hardware o il software corrispondente. Le società citate in precedenza si trovano anche qui: le posizioni più grandi, ad esempio Nvidia, Tencent, Sea. Sono inclusi un totale di 30 valori, tra cui Nintendo, Netease e lo sviluppatore di giochi per computer sudcoreano Nexon. Con un coefficiente di spesa totale (TER) dello 0,55% e una dimensione del fondo di 822 milioni di euro, l’ETF soddisfa gli standard di qualità comuni. Inoltre, reinveste automaticamente le distribuzioni, il che è particolarmente vantaggioso per gli investitori a lungo termine. Il fondo indicizzato è impressionante anche in termini di performance: negli ultimi dodici mesi è cresciuto di quasi il 40 percento.

Una cosa è certa: il boom nel settore dei giochi e degli eSport è in atto da molto tempo. Ma la pandemia di coronavirus ha dato alla tendenza un buon balzo in avanti. È quindi un mercato redditizio in crescita – e gli investitori possono condividere i suoi profitti investendo in singole società e con un investimento finanziario più diversificato. Poiché gli investimenti negli eSport possono essere non solo divertenti, ma possono anche portare un po’ di soldi.

Autore: Tim Holzapfell