Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Intro / Modalità Cinema a 10 bit (Modalità Cinema)

a partire dal Martedì 5 ottobre 2021 | 4 pagine | Leggi questo articolo in una pagina


Continuiamo ad esplorare l’iPhone 13 Pro e prendiamo le nostre prime registrazioni alla luce del giorno con la nuova modalità cinema in HDR a 10 bit e confrontiamo le registrazioni 1:1 con diversi valori di apertura? Compresa la completa interruzione del soft focus dell’IA. Inoltre, esaminiamo la stabilizzazione video, la funzionalità slow motion a 240 fps e le prestazioni della batteria.

Innanzitutto il nostro video con il Caro e iPhone 13 Pro, che oltre alla funzione slow motion a 240fps e alla stabilizzazione video, confrontiamo anche la modalità cinema a 10 bit con la modalità standard e con una diversa apertura di 1: 1 valori.


Solo iPhone 13 Pro è stato utilizzato senza altri aiuti. La modifica e la correzione del colore sono state eseguite nell’attuale Final Cut Pro X (10.5.4.).

Ed eccolo qui per noi Confronto delle funzioni video più importanti sulla nuova generazione di iPhone 13.

Kinomodus a 10 bit (modalità cinematografica)

Per attivare la nuova modalità Cinema sul nuovo iPhone 13, il menu della fotocamera su schermo ha un’opzione aggiuntiva Cinema? aggiunto.

Se questa opzione è attivata, tutti gli iPhone 13 registrano con la sfocatura calcolata dall’intelligenza artificiale alla massima qualità BT2020 HLG a 10 bit in HD, ovvero nella modalità HDR dell’iPhone. È possibile attivare l’HDR a 10 bit in modalità cinema? A differenza della normale registrazione video 4K (24p, 25p, 30p o 60p), non disattivare facoltativamente. Dovresti tenerlo a mente, poiché ciò significa, ad esempio per le riproduzioni REC 709, che potresti dover occuparti della conversione HDR-SDR rispetto alla post-produzione.

Per gli scatti di confronto alla luce del giorno, abbiamo filmato Caro frontalmente mentre si avvicinava alla telecamera (con il giocatore che si muoveva all’indietro allo stesso tempo con l’iPhone 13 Pro palmare). Per la sezione del teleobiettivo è stato utilizzato il teleobiettivo da 77 mm (equivalente KB) dell’iPhone 13 Pro.

READ  Chrome riporta RSS al browser e questa è una buona cosa

Per impostazione predefinita, il sistema di fotocamere dell’iPhone 13 Pro attiva la maschera della profondità di campo ?? f4.5?? , (che viene visualizzato in modo intuitivo come controparte F-Stop). Con il sistema di fotocamera grandangolare standard (equivalente a 26 mm), la maschera di profondità di campo “f2.8” viene utilizzata come impostazione predefinita.

Chiunque abbia fotografato finora principalmente con piccoli sensori di telefoni cellulari noterà già un effetto significativo con la maschera di profondità di campo standard. Che cosa? sensore grande? I registi sono più un’immagine standard e si sentono da una prospettiva mobile? È già iniziato dopo una piccola rivoluzione. Und diese zweigeteilte Perspektive in un Konsumer- und einen Pro-Blick lässt sich durchaus auf mehreren Ebenen fortsetzen: Während der Pro-User vor seinem 4K-Referenz-Monitor sitzt und die Tiefenschörichörürfenesten sugli schermi dei telefoni cellulari tramite la tecnologia cinematografica ottimizzata per le immagini.

Come si comporta l’individuo? F-stop? Si vede molto bene nel confronto diretto.

Una volta abbiamo installato f2.0, f4.5 e f8 sullo stesso video 1:1 uno accanto all’altro. Mentre (massimo possibile) f2.0 crea chiaramente l’effetto bokeh più forte, con la maschera di profondità di campo meno potente a f8.0, l’acconciatura di Caro nella zona di transizione rimane in qualche modo intatta. Personalmente, preferiamo usare l’alternativa che funziona con delicatezza? Questo è possibile anche senza problemi grazie alla forza dell’effetto, che è successivamente regolabile a seconda del gusto e delle esigenze individuali.

Per la successiva modifica della maschera di profondità di campo su iPhone 13, basta salvare la clip in ?? Fotografie?? Apri la libreria di foto e video del tuo iPhone e fai clic sul pulsante “Modifica” nell’angolo in alto a destra. Fare clic su Menu.

Qui puoi selezionare e spostare la forza, il punto di messa a fuoco e la sequenza temporale desiderati (anche lo spostamento della messa a fuoco) da Bokeheffekt. Per selezionare la potenza, è sufficiente fare clic sul valore di apertura visualizzato e vedrai una scala chiamata “Profondità”. a cui è possibile impostare l’apertura equivalente.

READ  Wischsauger Tineco Floor One S3 test di controllo im

Per disattivare completamente l’effetto, è sufficiente fare clic su “CINEMA”. Lo scatto può essere spostato in termini di tempo facendo clic nella timeline compreso lo spostamento spaziale del punto di messa a fuoco nell’immagine ?? Anche direttamente nello stimolo tattile. Un’implementazione deliziosa e facile da usare realizzata da Apple.

Ed ecco un altro consiglio per l’affilatura post-nitida: durante le riprese, tieni d’occhio anche la possibilità di modificare visivamente il sistema della fotocamera che stai utilizzando. Perché se vuoi affinare la nitidezza degli oggetti nell’immagine in seguito, ma sono fuori fuoco visivo-fisico, l’IA non può cambiare nulla (almeno per ora ;-). È quindi utile considerare l’effetto bokeh naturale del sistema fotografico in questione.

La linea di fondo è che la funzionalità cinematografica del nuovo iPhone 13 Pro si concentra su due cose: da un lato, è attualmente più una funzione di consumo e, dall’altro, la modalità cinema mostra molto bene dove sta andando il viaggio in futuro con (smartphone) alimentato da intelligenza artificiale, le immagini in movimento possono essere registrate. Editoriale di Apple per essere il primo a offrire un’opzione semplice e attraente.

Per i futuri aggiornamenti della modalità Cinema, vediamo un potenziale di aggiornamento utile in tre aree: 1. Un’opzione modificabile per FCPX (che Apple ha già annunciato), 2. Un’opzione per il rendering in post-produzione per calcolare ulteriormente la profondità di campo della maschera. con precisione e 3. Una risoluzione massima di 4K.

Se osservi il rapido ritmo con cui stanno avanzando gli attuali sviluppi dell’IA, le opzioni di aggiornamento menzionate nel prossimo futuro sono più probabili che in un lontano futuro…

READ  Prezzi scioccanti per la valvola portatile on-grid

[noch keine Leserkommentare] [Kommentar schreiben]

Altri articoli:

Test: RED KOMODO – Sensore RAW e comportamento globale dell’otturatore 11 maggio agosto 2021
Dopo le vacanze, abbiamo finalmente potuto dare un’occhiata più da vicino a RED KOMODO nella nostra redazione. All’inizio guardiamo come sempre al comportamento del sensore e al rotolamento… uh, otturatore universale…

Test: Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K Pro – funzioni avanzate, otturatore rotante e debayering Martedì 16 marzo 2021
Test: Canon EOS C70 – Dinamica come i sensori full frame? lunedì 28 dicembre 2020
Test: Apple iPhone 12 Pro Max – qualità della funzione video 4K a 10 bit inclusa dinamica e rolling shutter Mu, 30 novembre 2020
Test: Blackmagic DaVinci Resolve GPU-Test con Apple M1 MacBook Pro 13 pollici Padre 20 novembre 2020
Test: Panasonic DC-BGH1 – Comportamento del sensore, risoluzione, dinamica Fare, 19 novembre 2020
Test: Blackmagic Design URSA Mini Pro 12K – Dinamica e Moirées Du, 12 novembre 2020
Test: sensore Blackmagic URSA Mini Pro 12K – Sblocca e ruota l’otturatore Il 3 novembre 2020
Test: sensore Sony Alpha 7S III – otturatore rotante e debayering giovedì 8 ottobre 2020

[nach oben]

[nach oben]