Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Iniziativa Merkel: regole rigide per le discussioni sulle vacanze al vertice – Il cancelliere “cresce l’isolamento”?

  • perFlorian Naumann

    Vicino

  • Andreas Schmid

    Andreas Schmid

    Vicino

Angela Merkel è sotto tiro per un’iniziativa europea. Il cancelliere vuole rendere più difficile l’ingresso agli inglesi a causa della diffusione della variabile delta.

Aggiornamento dal 28 giugno, 18:30: Il vertice festivo tenuto con breve preavviso dai governi federale e statale ha deciso: nonostante le crescenti preoccupazioni per l’aumento dell’introduzione della variante delta più contagiosa, sembra che i viaggiatori non debbano adattarsi al momento alle normative Corona più severe. Trova il comando dpa dal gruppo.

A seguito di queste informazioni, il governo federale del Cancelliere Angela Merkel è stato aperto a proposte specifiche per inasprire le regole di viaggio. Tuttavia, Meclenburgo-Pomerania Occidentale ha fatto solo un suggerimento specifico. Questo prevedeva la reintroduzione di una quarantena minima di cinque giorni in un’area con un’incidenza di 50 nuovi contagi ogni 100.000 abitanti in 7 giorni – senza i test gratuiti attualmente possibili il primo giorno. Tuttavia, secondo queste informazioni, nessun altro paese ha seguito la proposta. Quindi non c’era una proposta comune per cambiare.

Regole per le vacanze in Germania: Söder vuole “aggiustare” i piani – Seehofer considera “misure del velo”

Il tema dei controlli più severi non è all’ordine del giorno, ma nulla è stato deciso. Il primo ministro bavarese Markus Söder (CSU) ha affermato che deve “sistemare” il modo in cui vengono verificati gli impegni di test esistenti. Almeno al ritorno in aereo, treno o autobus, prima dell’ingresso dovrebbero essere effettuati test negativi per ridurre il rischio di infezione importata. Il governo federale dovrebbe anche considerare come condurre i controlli a campione per le persone che entrano al confine.

Horst Seehofer, amico del partito della CSU e ministro dell’Interno, sostiene i controlli sui viaggiatori di ritorno alla frontiera, ma vuole evitare il caos. Attualmente non vede alcun motivo per imporre controlli statici alle frontiere. Invece di controlli fissi alle frontiere, sembra avere in mente un sistema simile a quello dell’anno scorso: la cosiddetta “procedura del velo” in cui i viaggiatori vengono controllati il ​​più vicino possibile alla frontiera. Si prevede inoltre di allestire nuovamente stazioni di test rapidi.

READ  Attacco intenso a Tel Aviv: l'esercito israeliano attacca la casa del leader di Hamas

“L’attuale dibattito su ulteriori cambiamenti sta sconvolgendo inutilmente le persone e costando fiducia”, ha affermato il Commissario per il turismo del governo, Thomas Barris (CDU). È stato settimane fa In un’intervista con Merkur.de *Ha annunciato che le cose sono tornate alla normalità quando si viaggia“L’industria del turismo ha fatto molto per garantire la sicurezza e ha imparato come affrontare il coronavirus”, ha affermato.

Vertice festivo si riunisce: possibili regole ferree – Merkel già ‘sempre più isolata’?

Il primo rapporto: Berlino – Delta spread variabile da Corona virus* Anche causando grandi preoccupazioni in Germania: i governi federale e statale stanno ora esaminando le regole per il ritorno dei viaggiatori. Un portavoce del ministero federale dell’Interno ha detto che la questione è in discussione. Lunedì, i capi della cancelleria di stato hanno voluto discutere la questione con il governo federale in una chiave, ha appreso dpa.

Corona: i governi federale e statale discutono le regole per il viaggio dei rimpatriati

Diversi primi ministri hanno chiesto una legislazione più severa. Il ministro dell’Interno federale Horst Seehofer (CSU) sta attualmente rifiutando i controlli fissi alle frontiere. Il sindaco di Amburgo Peter Chencher (SPD) ha criticato il fatto che il test dell’antigene sia attualmente sufficiente per evitare la quarantena quando si entra da zone pericolose. Invece, tutte le persone non vaccinate che tornano da aree ad alto rischio e ad alta infezione devono essere messe in quarantena. Tschentscher ha affermato che questo dovrebbe essere consentito di essere revocato il prima possibile dopo cinque giorni in caso di test PCR negativo globalismo.

Il governatore di Berlino Michael Müller (SPD) ha dichiarato sul sito web della ZDF che i campioni attualmente in corso dalla polizia federale non sono sufficienti. Alla domanda su cosa parla contro la messa in quarantena dei viaggiatori dalle aree a rischio, il portavoce del Ministero degli Interni ha confermato che i governi federale e statale sono in discussione su questi temi. Il cancelliere Angela Merkel* (CDU) sta anche lavorando a una soluzione europea – la Gran Bretagna non ne è entusiasta.

READ  Corona: Nuove informazioni per i servizi segreti! Dopotutto, corona proveniva da un laboratorio cinese? Politica all'estero

Corona: Merkel vuole rendere più difficile l’ingresso dei britannici: nessuna vacanza nell’UE?

Secondo quanto riportato da un quotidiano britannico, volte La Merkel prevede di vietare una vacanza indiretta per i britannici nell’Unione europea. I turisti dalla Gran Bretagna dovranno andare in quarantena per 14 giorni dopo l’ingresso. Una mossa che probabilmente impedirà a molte persone di prendersi una vacanza. Il sano politico del Partito socialdemocratico Karl Lauterbach si era già espresso a favore di una soluzione in questo modo.

La Merkel riceve il sostegno per questo passo dal presidente francese Emmanuel Macron*, ma a parte questo ci sono per lo più venti contrari. Le critiche arrivano in particolare da paesi a vocazione turistica come Spagna, Portogallo, Malta, Grecia e Cipro. Dipendono dal reddito dei turisti britannici. Ora è importante compensare le perdite finanziarie di Corona nel 2020, soprattutto in alta stagione.

Corona: Merkel pressa critiche – ‘Niente da decidere a Berlino’

Anche la mossa della Merkel è stata criticata, poiché le disposizioni dovrebbero applicarsi all’intera popolazione britannica, compresi coloro che si sono ripresi e coloro che hanno ricevuto la doppia vaccinazione. Il volte Ha citato un anonimo funzionario del governo britannico che ha affermato che la Merkel è diventata “sempre più isolata” nell’Unione europea. Diversi paesi dell’UE hanno sostenuto che la questione riguarda la loro decisione “e nulla dovrebbe essere deciso a Berlino”.

Il piano della Merkel dovrebbe essere discusso lunedì pomeriggio al Comitato di risposta alla crisi dell’UE. Non è chiaro se vincerà il cancelliere. In Germania, la Gran Bretagna è attualmente considerata una regione in cambiamento per il virus, il che significa già un rigoroso obbligo di quarantena per i viaggiatori. Il Dipartimento di Stato ha emesso un avviso di viaggio. Questo è importante anche in considerazione dell’attuale Campionato Europeo di Calcio*.

READ  Infrastruttura "linea rossa": repubblicani contro Biden Deal

EM 2021: Regole severe sul coronavirus: quasi nessun fan tedesco è a Wembley

Con la Germania al centro della “lista gialla” della Gran Bretagna, anche per i viaggiatori tedeschi si applicano rigide regole di quarantena. Ordinò infatti dieci giorni di reclusione. È possibile mettersi alla prova gratuitamente con due test corona negativi dopo cinque giorni.

Il ministero degli Esteri tedesco ha annunciato: “Gli appassionati di calcio che entrano nel Regno Unito per partecipare a Euro 2020 sono soggetti alle attuali restrizioni di ingresso. I tifosi con biglietti che viaggiano per assistere a una partita che si terrà prima della fine del periodo di quarantena al confine saranno rifiutati”.

Gli ottavi di finale della Bundesliga tedesca si giocheranno contro l’Inghilterra a Londra, così come le semifinali e la finale. Nessun tifoso tedesco potrà duellare contro l’Inghilterra martedì (29 giugno, ore 18). I biglietti sono disponibili solo per i residenti nel Regno Unito, in Irlanda o nell’Isola di Man, Guernsey e Jersey. Quindi la Federcalcio tedesca si aspetta solo circa 2.000 visitatori allo stadio tedesco. (come / dpa) *Mercur.de È un’offerta di IPPEN.MEDIA