Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Infinite: Young Dane ferma Sofia di Sinner – Tennis

Jannik Sinner viene eliminato in semifinale. © APA / getty / AL BELLO

Lo straordinario successo di Jannik Sinner si è fermato a Sofia. Nelle semifinali del torneo ATP 250 lì, il campione in carica ha dovuto ammettere la sconfitta al giovane danese.

a:

David Lichtaler

Yannick Şener e Sophia: Finora è stata una vera storia d’amore. Sixner ha una comprovata esperienza di vittorie per 11-0 e due delle sue sei vittorie nei tornei ATP nella capitale bulgara. Quella serie di vittorie si è però conclusa sabato: contro il numero 31 del mondo. Holger Ron della Danimarca ha perso contro Sin in tre set 7: 5, 4: 6 e 2: 5. Ron non ha nemmeno dovuto giocare l’ultima partita di servizio nel terzo round perché Sinner non voleva più correre rischi a causa a un infortunio alla caviglia che ha subito di recente e alla fine ha rinunciato.

Uno dei migliori talenti del circo del tennis, Ron, 19 anni, incontra in finale lo svizzero Marc-Andrea Hussler (ATP 95), che ha sconfitto a sorpresa l’italiano Lorenzo Mossetti (ATP 30). due turni. Quindi nulla è venuto dal sogno finale tra i due giovani italiani, Sinner e Musetti.

Holger Ron in finale a Sofia. © APA / afp / CHRISTOPHE ARCHAMBAULT

Sinner ha vinto il primo set contro Rune. Sembrava più sicuro del danese nelle sue partite di servizio, ma inizialmente non era nemmeno in grado di rompere. Il fallo è stato colpito solo quando il punteggio era 6: 5. Il 21enne ha preso la partita di servizio dal suo avversario di due anni, contro il quale non aveva mai giocato prima, e ha vinto 7:5.

READ  Sindaco-Elfo batte l'Italia: presenti anche i capi uffici della regione - Sport

La svolta in questa partita è arrivata al secondo turno quando il punteggio è stato di 2: 2. Sinner soffriva di incoscienza e non ha utilizzato il suo servizio. Infine, la runa forte ha prevalso nel secondo set 6:4.

Il peccatore colpisce la caviglia

Nel terzo round, Sinner ha dovuto rinunciare alla sua prima partita di servizio. Quando il punteggio era di 2:3, l’altoatesino si è purtroppo infortunato durante una manifestazione e si è infortunato alla caviglia destra. Dopo una scadenza medica, Sinner è stato inizialmente in grado di continuare a giocare. Il malconcio campione in carica non è stato in grado di resistere al forte Rune e poi ha dovuto arrendersi dopo 2:30.

Ci auguriamo che l’autore del reato non si sia gravemente ferito. Del resto Pusterer deve raccogliere punti importanti nelle prossime settimane se vuole ancora qualificarsi per le ATP Finals di Torino (14-21 novembre).

Raccomandazioni