Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Infezione da corona nonostante la vaccinazione? Il nuovo fattore di rischio favorisce le scoperte del vaccino

  • Innovazioni vaccinaliquindi cInfezione Orona nonostante le vaccinazioni multiplesta diventando sempre più frequente
  • conosciuto finora fattori di rischio spazio sistema immunitario debole e su età
  • I ricercatori scoprono Un altro fattore che influenza le scoperte del vaccino: la malattia mentale

È stato vaccinato tre volte – e ha ancora la corona! Sempre più persone vengono contagiate COVID-19Anche se vaccinato contro il virus. Innovazioni vaccinali Non è più raro – e continua ad aumentare, più alto è il tasso di vaccinazione. Inoltre, il Vaccinazione corona Per molte persone, soprattutto gli anziani, sono passati ormai diversi mesi. L’effetto protettivo diminuisce nel tempo.

Infezione da corona nonostante la vaccinazione: i ricercatori scoprono un nuovo fattore di rischio

Ma in quali circostanze le persone sperimentano vaccini rivoluzionari? Uno studio americano ha ora esaminato le malattie A Infezione da corona nonostante la vaccinazione favore.

un alto rischio Lo era principalmente persone anziane E Persone con sistema immunitario indebolito documentato. In questi gruppi, la vaccinazione spesso non funziona bene o l’effetto svanisce più rapidamente. Quindi è più probabile che tu abbia la corona nonostante la vaccinazione e poi i sintomi compaiono dopo.

ricercatore Dal San Francisco Veterans Affairs Healthcare System ora hanno scoperto che c’è un altro fattore Rischio di penetrazione del vaccino Alto. Pertanto, il rischio di infezione da corona aumenta nonostante la vaccinazione malattia mentale A.

La ricerca mostra che le persone con malattie mentali hanno maggiori probabilità di fare scoperte sui vaccini

I ricercatori americani hanno pubblicato sulla rivista i risultati del loro studio gamma. Piace concentrarsi su internet Ho detto, hanno valutato i dati di tutto il 260.000 pazienti Nel periodo da febbraio 2020 a novembre 2021. La maggior parte dei partecipanti lo era Uomini sopra i 60 anniColoro che sono stati precedentemente vaccinati contro Corona due volte e non l’hanno avuto prima. Circa la metà dei pazienti ne soffriva malattia mentale. La svolta del vaccino si è verificata in circa un sesto.

READ  L'anello mancante: tempo, entropia e perché potremmo non esistere

I ricercatori hanno scoperto che l’incidenza di infezioni penetranti Era più alto nelle persone con malattie mentali che in quelle senza. per me concentrarsi su internet Questo è stato il caso dopo che gli scienziati hanno preso in considerazione tutti i potenziali fattori di confusione come malattie o altre abitudini. sovrappesoE fumarema anche fattori come il tipo di vaccino non potrebbero spiegare l’aumento dell’incidenza.

Secondo lo studio, le persone con disturbi dell’adattamento che hanno consumato sostanze come alcol, droghe o caffeina, anche se avevano problemi di salute o psicologici, sono state particolarmente colpite.

È così che i ricercatori spiegano la connessione tra la malattia mentale e una svolta nel vaccino

Nel loro studio, gli scienziati hanno anche differenziato tra i partecipanti di età superiore ai 65 anni e quelli di età inferiore ai 65 anni. Hanno scoperto che il rischio di sfondamento del vaccino nelle persone con malattie mentali aumentava in entrambi i gruppi. Tutti e due I pazienti più anziani, più forte è la connessione Pronunciato che in giovane.

Gli autori dello studio hanno offerto due possibili spiegazioni per i loro risultati. Disturbi psichiatrici, come depressione, schizofrenia e disturbo bipolare, sono stati associati a menomazione immunità cellulare E Risposte basse ai vaccini associati”, scrivono. Per questo motivo è possibile che le persone con disturbi psichiatrici rispondano meno bene Vaccinazione corona parlando con. Le persone con disturbi mentali possono perdere la loro immunità più rapidamente o in modo significativo dopo la vaccinazione.

Ma i ricercatori vedono una possibile ragione per il vaccino non solo nella reazione al vaccino Il legame tra malattia mentale e scoperte vaccinali. Studi recenti indicano che i disturbi mentali sono associati a una maggiore partecipazione Comportamenti rischiosi associati al contrarre il Covid-19 Potrebbe essere, “è la seconda spiegazione possibile. Questo potrebbe anche ridurre il rischio, però Vaccinazione contro l’infezione da corona virusessere fatto.

READ  Ortoressia: quando una dieta sana diventa obbligatoria

Potrebbe interessarti anche questo: