Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il sogno del titolo di Messi continua: l’Argentina dopo aver sconfitto la Polonia negli ottavi di finale della Coppa del Mondo

Stato: 30/11/2022 22:15

L’Argentina ha vinto l’ultima partita del Gruppo C contro la Polonia 2-0 (0-0) – nonostante abbia mancato un calcio di rigore di Messi. L’Albiceleste può continuare a sognare un titolo mondiale. Grazie alla migliore differenza reti, la Polonia è seconda al Messico.

La partita Argentina-Polonia è stata anche tra le superstar Lionel Messi e Robert Lewandowski, il sette volte calciatore mondiale che ha incontrato la star attuale. Ma qualcun altro ha attirato un’attenzione particolare: il portiere polacco Wojciech Czysny ha sventato diverse occasioni e ha persino deviato un calcio di rigore di Messi. Non poteva impedire la vittoria degli argentini, che erano nettamente superiori, ma non lo fecero. Dopo un primo tempo senza reti, McAllister (46′) e Julian Alvarez (68′) hanno segnato.

La vittoria significa che l’Argentina è la vincitrice del girone e incontrerà l’Australia negli ottavi di finale. La Polonia è seconda al Messico per differenza reti e affronterà la Francia campione del mondo negli ottavi di finale. “A volte la sconfitta è agrodolce”, ha detto il Ct della Polonia Czeslaw Micniewicz.

La prima scena di Messi: la Polonia è bassa

Messi ha attirato l’attenzione per la prima volta quando ha giocato centralmente davanti all’area di rigore, tirando ad alta velocità all’interno dell’area di rigore e tirando da posizione angolata (10 ‘). Szczesny è stato salvato dal portiere della Polonia. Ma nonostante la prima conclusione pericolosa, era evidente fin dall’inizio quanto sarebbe stato difficile il compito per Messi e l’Argentina: la Polonia era profonda, a volte difendeva con dieci uomini intorno alla propria area di rigore e lasciava poco spazio in attacco all’Argentina. La pazienza era richiesta.

L’idea dell’argentino è quella di combinare passaggi veloci e bassi alle spalle della difesa polacca, per poter poi chiudere pericolosamente. L’Albiceleste ha segnato per la prima volta poco meno di mezz’ora dopo, ma Chesney ha parato un tentativo di Julian Alvarez e Marcos Acuna, atterrato sulla ribattuta, ha tirato fuori dal palo destro alla sua sinistra.

Messi sbaglia un calcio di rigore: Chesney è il miglior polacco

Messi & Co aumentano la pressione, creano occasioni e poi conquistano un controverso rigore. Messi è salito di testa dopo un cross e Szczesny lo ha toccato in faccia. L’arbitro Danny McKelle ha guardato la scena sullo schermo del video e ha assegnato un rigore: una decisione difficile.

Messi si è alzato da solo e ha tirato forte nell’angolo in alto a destra, ma il portiere polacco Chesny ne dubitava, e lo ha colpito nell’angolo, e ha colpito il suo braccio destro e ha fermato il tiro di Messi (39). Aveva già parato un calcio di rigore contro l’Arabia Saudita.

Solo grazie a lui la nazionale polacca salva lo 0-0 all’intervallo, nonostante la superiorità degli argentini. Alla fine non solo ha parato il rigore di Messi, ma ha anche parato un altro tiro di Alvarez, che ci ha provato dalla distanza.

McAllister porta in vantaggio l’Argentina

La ripresa durava solo 54 secondi quando Szczesny è stato costretto ad ammettere la sconfitta. Angel Di Maria e Nahuel Molina si sono incontrati sulla fascia destra, e il cross basso di Molina ha raggiunto Alexis McAllister, che ha tirato nell’angolo sinistro (46′). Il portiere della Polonia era infastidito dal fatto che i difensori avessero perso le tracce di McAllister, il primo gol della Polonia nel torneo.

E all’inizio non sembra scioccare la squadra, perché solo pochi istanti dopo hanno avuto la loro migliore occasione: Kamil Celik di testa a lato su punizione.

Alvarez rilancia l’argentino

Ma è stato l’unico spettacolo buono per i polacchi nel secondo turno. Come prima dell’intervallo, l’Argentina è stata migliore e ha premuto per più gol. Non a caso, Alvarez ha segnato il 2-0 con un tiro nell’angolo in alto a destra (68′) dopo che Enzo Fernandez gli ha sparato contro. La Polonia non è rientrata in partita, l’Argentina ha giocato in maniera frenetica e avrebbe potuto mettere a segno il terzo gol con Messi (parata di Chesny), Alvarez (tiro a lato della rete) e Lautaro Martinez (tiro al volo fuori porta).

Poiché Szczesny ha annullato anche un tiro al volo di Nicolas Tagliafico poco prima della fine, il punteggio è rimasto sul 2-0. L’Argentina ha festeggiato dopo il fischio finale: il risultato ha permesso anche alla Polonia di raggiungere gli ottavi. Nella partita parallela, il Messico ha battuto l’Arabia Saudita, ma ha segnato solo pochi gol.

Prima un calcio di rigore sbagliato di Messi, poi entrambi i gol sono stati meritati: il momento clou della partita del girone ai Mondiali tra Polonia e Argentina.

Il Messico ha battuto l’Arabia Saudita nell’ultima partita del girone e ha ricevuto anche il sostegno dell’Argentina. Alla fine manca il bersaglio del 16° round.

READ  Azzurri senza possibilità: l'Argentina vince Finalissima - Nazionali