Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il Qatar, ospite della Coppa del Mondo, trasporta il leader dei talebani in Afghanistan – Politica all’estero

Ci sono scene incredibili accadute a Kandahar, in Afghanistan.

Un enorme aereo militare americano è atterrato all’aeroporto della città controllato dai talebani martedì sera presto. È un Boeing C-17 Globemaster. Il tipo di aereo che gli Stati Uniti utilizzano da giorni per evacuare da Kabul cittadini, stranieri ed ex personale afghano locale.

Una foto di 640 sfollati completamente esausti ma euforici nella pancia di un C-17 è diventata virale in tutto il mondo durante il fine settimana.


Un aereo C-17 all’aeroporto di Kabul, circondato da afgani che vogliono portarli in salvo con essoFoto: AP

Ma non ci sono profughi in attesa dell’aereo da trasporto che è atterrato all’aeroporto di Kandahar, ma c’è un comitato di accoglienza dei talebani. La porta della macchina si apre – e ne esce solo il mullah Baradar, che è considerato il leader politico degli islamisti radicali.

Evviva all’aeroporto di Kandahar, considerato dagli anni ’90 il “luogo di nascita dei talebani”.


non

Non “US Air Force”, ma “Qatar Emiri Air Force” scritto sulla macchina. Sotto, i diplomati della leadership politica talebana

Quello che a prima vista sembra il mondo sbagliato diventa evidente quando dai un’occhiata più da vicino all’enorme C-17. Perché non è affiliato alla US Air Force, ma piuttosto all’esercito dell’Emirato del Qatar. L’ospite dei Mondiali del prossimo anno – anche lui un “emirato” – è uno dei più stretti alleati degli islamisti.

Da un anno sono in corso trattative con gli Stati Uniti d’America negli hotel di lusso del Qatar, poiché rappresentanti del governo tedesco stanno attualmente negoziando con i talebani per il rilascio di centinaia di lavoratori locali e delle loro famiglie effettivamente tenute in ostaggio dai talebani.

Scandalo: mentre gli Stati Uniti usano la base aerea di Al Udeid del Qatar per portare i rifugiati da Kabul alla sicurezza dei talebani, il Qatar usa la base per trasportare i talebani in Afghanistan. I torturatori islamisti e le loro vittime non sono solo in vista a Kabul, ma anche nel presunto sicuro Qatar, prima di essere trasportati da lì negli Stati Uniti e in altri paesi occidentali.


Il grafico appare da

Il grafico del Flight Radar 24 mostra il volo di un aereo militare del Qatar che trasportava il Mullah Baradar dal Qatar a Kandahar martedì pomeriggio.Foto: FlightRadar24

Così la vede l’esperto militare e portavoce della politica di sicurezza dei Verdi, Tobias Lindner.

Ha detto al quotidiano Bild: “Le immagini sono spaventose quando il Qatar vola in Afghanistan con lo stesso tipo di aerei talebani, mentre gli Stati Uniti stanno evacuando i suoi cittadini in Qatar da lì”.

Tuttavia, allo stesso tempo, le foto non hanno sorpreso Lindner. “Il sostegno del Qatar ai talebani mostra ancora una volta quanto sia stato sbagliato assegnare la Coppa del Mondo lì”, dice.

L’esperto esterno dell’FDP, Bijan Giirsaray, va oltre. E chiede che l’ormai chiara alleanza tra l’Emirato del Qatar e l’“Emirato dell’Afghanistan” dei talebani non rimanga senza conseguenze. “Se il Qatar sostiene i talebani o riconosce la regola del terrorismo, ci devono essere conseguenze”, ha detto al quotidiano Bild.

“L’idea che i talebani ospitino i Mondiali di calcio e si presentino come un Paese moderno non sarà tollerata”, ha detto il portavoce della politica estera del suo partito.

Geir Saray: “La FIFA dovrebbe cercare alternative in una fase iniziale”, perché la verità è: “I tifosi talebani non possono ospitare uno degli eventi sportivi più importanti del mondo”.

Il membro SPD del Bundestag Florian Post (40) chiede: “I tifosi talebani come il Qatar non possono ospitare i Mondiali di calcio. Ora devi pensare a un luogo alternativo”.

READ  Stati Uniti d'America: le autorità confiscano quasi 70 felini dal "Tiger King Park"