Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Idea chiave: grazie ai propri chip: Apple sfida i computer rivali e Intel con un iMac desktop sottile – Apple si impegna un po ‘più forte Messaggio

Il nuovo iMac introdotto martedì ha uno spessore di soli 11,5 mm, che è più sottile di molti schermi senza PC. Secondo Apple, ciò è reso possibile passando dai processori Intel ai chipset M1 interni. Tra le altre cose, questo consente di risparmiare notevolmente spazio: invece di un ingombrante sistema di raffreddamento, sono necessarie solo due piccole ventole.

Un altro vantaggio del chip M1 è che condivide una piattaforma tecnologica con gli iPhone, rendendo più facile la collaborazione tra le app. Per la prima volta, la tastiera del dispositivo è dotata di uno scanner di impronte digitali come un Macbook portatile. A 24 pollici, lo schermo è tra i precedenti modelli più piccoli e più grandi. Il prezzo da 1.445 euro è paragonabile a quello che Apple desiderava in precedenza per un iMac.

Allo stesso tempo, Apple sta mettendo degli accenti nel design. Dopo che l’aspetto esterno di iMac è rimasto praticamente invariato per anni, Apple offre ora il suo computer desktop in sette diversi colori.

Il chip M1 viene utilizzato anche sul tablet iPad Pro di nuova generazione. Il modello più grande con uno schermo da 12,9 pollici ha anche uno schermo notevolmente migliorato con una rappresentazione a contrasto più elevato. Con il lavoro e l’apprendimento da casa, l’iPad è diventato un’importante fonte di denaro per Apple durante la pandemia Corona. Solo nell’ultimo trimestre di Natale, le vendite di iPad sono aumentate del 40% anno su anno.

All’evento, Apple ha anche presentato i suoi tanto attesi AirTag: minuscoli pannelli che possono essere attaccati a cose come le chiavi in ​​modo che possano essere ritrovati rapidamente. Così Apple compete con noti fornitori di tecnologia come Tile.

READ  Mars Heli dovrebbe finalmente decollare da tutto il mondo

Apple ha già l’infrastruttura per questo attraverso una rete di siti web interni collegata a “Dov’è?” Collegato. I dispositivi Apple in tutto il mondo aiutano a trovare gli oggetti smarriti nelle loro vicinanze. Apple conferma che la comunicazione per questo scopo è crittografata e anonima. “L’AirTag è progettato per tenere traccia delle cose, non delle persone.” Gli iPhone più recenti con un chip radio ultra-wide integrato possono individuare in modo specifico gli oggetti utilizzando gli AirTag.

A proposito di “dove?” Finora, è possibile trovare solo dispositivi Apple come iPhone o AirPods. Tuttavia, pochi giorni fa, Apple ha aperto la rete ad altri produttori, incluso un fornitore di bici elettriche. Il concorrente di Tile ha già criticato il potenziale ingresso di Apple nel business come concorrenza sleale perché la società avrebbe preferito la posizione a causa dell’iPhone. Apple mette l’AirTag a 35 €: il modello più costoso di Tile tracker costa altrettanto. Anche Samsung, leader nel mercato degli smartphone, ha recentemente introdotto dispositivi di tracciamento simili.

Gli annunci aggiuntivi erano una nuova versione del box Apple TV con una migliore qualità dell’immagine e un nuovo telecomando: la vecchia versione è stata spesso criticata per avere un campo tattile facile da cliccare. Con una nuova funzionalità per Apple TV, il gruppo ha anche dimostrato perfettamente l’interazione dei suoi vari dispositivi. Quindi bisogna essere in grado di utilizzare l’iPhone per migliorare la rappresentazione dei colori in TV. Dovrebbe essere sufficiente avvicinare il telefono allo schermo. Il sensore dell’iPhone analizza quindi la luce e regola le impostazioni della scatola.

Apple offre anche un modulo di iscrizione ai podcast. Gli autori possono rendere disponibili solo singoli episodi agli utenti paganti. I clienti in abbonamento possono anche ascoltare i podcast senza pubblicità. Apple ha ampliato notevolmente la sua attività di servizi in abbonamento negli ultimi anni. Il prodotto più importante del gruppo è l’iPhone, che genera più della metà dei ricavi.

READ  Approvazione del 92% per Steam, un nuovo record per i giocatori

Le reazioni degli analisti finanziari si sono concentrate principalmente sul segmento M1, che aveva già ricevuto ottime recensioni quando è stato lanciato lo scorso anno. Samik Chatterjee di JPMorgan ha affermato che l’introduzione del chip M1 in iPad Pro e iMac mostra che il nuovo processore sta uscendo più velocemente del previsto su tutta la gamma. Questo potrebbe avere qualcosa a che fare con il fatto che l’ufficio domestico è diventato più importante nella pandemia Corona. Questo potrebbe anche essere il motivo per cui iPad Pro è ora disponibile anche con un modem 5G per rendere più facile il lavoro in viaggio oa casa.

Amit Darianani, analista di Evercore, ha indicato che Apple non è stata apparentemente influenzata dall’attuale crisi dei chip. In molti settori industriali si registra attualmente una carenza di microprocessori, anche a causa del fallimento di importanti capacità produttive in Asia. “Il nuovo iPad e iMac saranno entrambi disponibili nella seconda metà di maggio, il che indica che la carenza di semiconduttori non sta avendo un impatto importante, almeno su questi nuovi prodotti”.

In borsa, gli investitori non sono stati influenzati troppo dagli annunci di Apple. Martedì il prezzo delle azioni è sceso leggermente in un contesto debole al Nasdaq dell’1,3% e mercoledì è aumentato dello 0,29% a 133,50 $. Ma nelle quattro settimane precedenti l’evento, tuttavia, il prezzo era già aumentato di quasi l’8%.

/ so / DP / jha

Cupertino (dpa-AFX)

Altre notizie su Intel Corp.

Fonti di immagini: TonyV3112 / Shutterstock.com, J2R / Shutterstock.com