Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Giappone: straordinari illegali nel 37% delle aziende

Giappone: straordinari illegali nel 37% delle aziende

In Giappone, in molte professioni, la domanda non è se bisogna fare gli straordinari, ma quanti lavoratori ci sono. Tuttavia, negli ultimi anni è cresciuta la preoccupazione che periodi così estesi possano influire negativamente sulla salute fisica e mentale dei dipendenti.

A volte più di 150 ore di straordinario al mese

Questo fatto ha già portato a nuove leggi e iniziative volte a ridurre il carico di lavoro a un livello ragionevole. Tuttavia, cambiare la cultura aziendale in vigore da decenni è una sfida enorme.

Da aprile 2020 a marzo 2021, il Ministero giapponese della salute, del lavoro e degli affari sociali ha condotto 24.042 ispezioni A causa degli straordinari non consentiti alle aziende in loco e sono stato in grado di identificare le violazioni in 8.907 aziende (circa il 37 percento).

Tra l’altro, i dipendenti hanno lavorato senza un contratto collettivo corrispondente. Sono stati invece superati i limiti pattuiti nel presente contratto. In 2.982 aziende esaminate, i dipendenti hanno svolto una media di oltre 80 ore di straordinario al mese e in 419 aziende si tratta di oltre 150 ore di straordinario.

Tuttavia, il ministero è già stato informato in anticipo della maggior parte delle aziende che sono state esaminate dai propri dipendenti o almeno vi erano sospetti di violazioni. Ciò indica che il tasso del 37% potrebbe essere superiore alla cifra effettiva risultante da una revisione di tutte le operazioni in Giappone.

Anche se il tasso di non conformità è preoccupante, è il più basso che il ministero abbia registrato dai primi risultati delle indagini annuali nel 2016. Almeno il numero sembra andare nella giusta direzione, anche se sarà molto tempo prima che le aziende giapponesi smettano di lasciare che i loro lavoratori facciano così tanto lavoro extra.

READ  Il possesso non è più un problema: Knorr Brems declina in Hella

attraverso NHK
© Shirobako . Comitato di produzione