Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

FritzOS 7.70: AVM testa la nuova fibra ottica e le funzionalità applicative con una nuova fase di laboratorio su quattro box Fritz

FritzOS 7.70: AVM testa la nuova fibra ottica e le funzionalità applicative con una nuova fase di laboratorio su quattro box Fritz

Panoramica della nuova fibra ottica nelle scatole Fritz. (Immagine: AVM)

È disponibile una nuova versione lab 7.70 di FritzOS per quattro Fritz box. Due modelli sono router in fibra ottica dedicati e due sono box normali che ora forniscono supporto per i modem in fibra.

AVM ha avviato una nuova fase di laboratorio per i box Fritz 5590 Fiber, 5530 Fiber, 7590 AX e 7530 AX, destinati principalmente a fornire funzionalità relative alle connessioni in fibra ottica. Come sempre, questo firmware da laboratorio deve essere utilizzato con cautela a causa del rischio di bug dovuti al suo stato di sviluppo iniziale. Dovrebbero trovarsi anche con queste versioni da laboratorio.

La funzionalità dichiarata è limitata solo a questi modelli, afferma AVM. Ad esempio, c’è una nuova panoramica dei box in fibra che può mostrare la velocità negoziata o il tipo e la qualità della connessione. Le informazioni aggiuntive hanno lo scopo di garantire maggiore trasparenza ai clienti. Dovrebbe anche aiutare a trovare le fonti di errori.

Inoltre, AVM promette una configurazione più semplice per più fornitori di servizi al momento della configurazione iniziale del modem in fibra integrato dei modelli 5590 e 5530.

Questa funzione non sarà disponibile per i modelli 7590 AX e 7530 AX a causa della mancanza di un modem in fibra integrato. Tuttavia, è ancora possibile far funzionare un modem in fibra esterno su questi due Fritz Box. Con la versione da laboratorio, AVM vuole semplificare la configurazione un po’ più complessa rispetto alla soluzione integrata e fornire maggiore assistenza.

Con la nuova versione di laboratorio, AVM sta testando anche la nuova funzionalità Fritzapp, che dovrebbe supportare la configurazione iniziale del Fritzbox. Da ora in poi l’operazione potrà invece essere effettuata direttamente nell’applicazione tramite la procedura guidata. Naturalmente la classica configurazione iniziale viene mantenuta tramite l’interfaccia web. Questa funzionalità è rivolta ai clienti meno esperti dal punto di vista tecnico.

READ  Datadog cerca utenti Salesforce sospetti

Per utilizzare questa funzione è necessaria anche la versione di prova dell’app Myfritz. L’ambito delle funzionalità varia attualmente tra le versioni Android e iOS.

AVM ha più informazioni È stato pubblicato il registro completo delle modifiche per la versione 7.70 di Laboratory.

Condividi questo articolo per sostenerci. Ogni collegamento aiuta!