Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dipendenti: Microsoft vuole semplificare le richieste di intelligenza artificiale con l’aggiornamento Copilot

Dipendenti: Microsoft vuole semplificare le richieste di intelligenza artificiale con l’aggiornamento Copilot

Nei prossimi mesi, Microsoft prevede di introdurre nuove funzionalità per il suo servizio di intelligenza artificiale a pagamento Copilot per Microsoft 365, con l’obiettivo di trasformare ogni utente in un ingegnere agile e competente.






Una funzionalità attualmente in fase di sviluppo è Secondo il blog di Microsoft La funzione di completamento automatico è progettata per fornire suggerimenti per migliorare i suggerimenti dell’intelligenza artificiale durante la digitazione. Ad esempio, quando un utente digita “riepiloga”, Copilot visualizza le opzioni per riepilogare gli ultimi dieci messaggi di posta elettronica non letti o altre attività correlate in base ai dati di Office. Questa funzionalità è progettata per semplificare il processo di richiesta.

La riscrittura rapida diventa semplice

Oltre al completamento automatico, Microsoft sta lavorando per migliorare le istruzioni in background. Questo strumento riscriverà essenzialmente i prompt generati dall’utente aggiungendo più dettagli e contesto per aiutare Copilot a eseguire meglio l’azione desiderata.

Copilot per Microsoft 365 offrirà presto anche un’interfaccia di chat di follow-up per Teams che evidenzia le riunioni imminenti e visualizza documenti e informazioni rilevanti in modo che gli utenti possano prepararsi in modo più efficiente.




READ  Acquista subito "Ring Fit Adventure" ad un ottimo prezzo |

Per migliorare la collaborazione, Microsoft consentirà agli abbonati Copilot di creare, pubblicare e gestire attestazioni in Copilot Lab. Queste affermazioni possono essere condivise con team all’interno di altre aziende e organizzazioni.

Molti utenti aziendali hanno acquisito autonomamente le funzionalità di intelligenza artificiale

Microsoft ha introdotto LinkedIn Indicatore di tendenza dell’azione Che si propone di analizzare lo stato attuale dell’intelligenza artificiale nei luoghi di lavoro. Il sondaggio, che ha coinvolto 31.000 persone provenienti da 31 paesi, ha rilevato che il 75% delle persone utilizza già l’intelligenza artificiale sul posto di lavoro, con il 78% degli utenti che utilizzano l’intelligenza artificiale portando i propri strumenti invece di aspettare che siano le loro aziende a fornirli.