Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sparwut in den Chefetagen: Unternehmen knöpfen sich die Belegschaft vor - Warum Nike, Cisco & Co. beim Personal sparen

Frenesia del risparmio nelle suite executive: le aziende prendono di mira la propria forza lavoro: perché Nike, Cisco & Co. risparmiano Sui dipendenti 03/11/24

• I giganti del mercato azionario vogliono tagliare i costi nel 2024
• Le aziende vogliono implementare programmi di austerità
• Più massiccio Tagli di posti di lavoro

Colpisce tutti i settori: gli amministratori delegati di molte aziende hanno annunciato i loro piani per ridurre i costi. Soprattutto si parla di licenziamenti diffusi. Nel corso di quest’anno si prevede che diverse migliaia di posti di lavoro verranno tagliati, anche presso i colossi del mercato azionario. Questi ampi tagli di posti di lavoro sono già iniziati presso Nike, PayPal e Cisco. Anche il produttore di Barbie Mattel, il colosso dei cosmetici Estée_Lauder, Levi's e UPS si stanno unendo e tagliano posti di lavoro. Secondo Gregory Daco, capo economista di EY, l’affaticamento dei consumatori e dei leader aziendali è il motivo per cui grandi player come PayPal e Nike sono disposti a separarsi da così tanti dipendenti. “Negli ultimi anni, le aziende sono riuscite a farla franca trasferendo i costi più elevati ai clienti disposti a spendere di più, dai nuovi gadget alle vacanze al mare. Ma il potere di fissazione dei prezzi delle aziende è diminuito, quindi i dirigenti sono alla ricerca di altri modi per soddisfare quel budget – o ottenere maggiori profitti”, ha detto alla CNBC. L’aumento dei costi, siano essi beni, forniture, attrezzature, manodopera o anche tassi di interesse, hanno aumentato i loro costi. La priorità quest’anno è migliorare i risultati aziendali, indipendentemente dal fatto che l’azienda sia redditizia o meno.

PayPal risponde alle sfide economiche

Nelle ultime settimane il fornitore di servizi di pagamento ha tagliato circa il 9% dei suoi posti di lavoro, ovvero circa 2.500 su un totale di 28.000 posti di lavoro. Secondo il presidente dell'azienda Alex Chris, i licenziamenti hanno lo scopo di ridurre la duplicazione del lavoro, aiutare a espandere l'attività e portare a una struttura aziendale più efficiente. PayPal aveva già licenziato il 7% della sua forza lavoro – circa 2.000 dipendenti – l’anno scorso. Le persone interessate dovrebbero poter fare affidamento sulle offerte di sostegno dell'azienda.

READ  Rapporto di mercato: gli investitori sono troppo avidi?

Nike conferma i tagli ai posti di lavoro

La situazione è simile anche per il gigante degli articoli sportivi Nike: il 2% della forza lavoro globale sarà licenziata. Willamette Week aveva precedentemente riferito che i dipendenti dei negozi e dei centri di distribuzione Nike probabilmente non saranno interessati da questi tagli di posti di lavoro. Tuttavia, la misura di austerità sta costando il lavoro a circa 1.600 dipendenti, ha confermato Nike a Bloomberg News. Secondo gli ultimi dati di fine maggio 2023, il gruppo americano contava circa 83.700 dipendenti.

Cisco sta subendo un riequilibrio

Il fornitore di apparecchiature di rete ha annunciato che quest'anno licenzierà circa 4.250 dipendenti. Il motivo è che l’azienda è in fase di ristrutturazione. Cisco vuole continuare a concentrare i propri “investimenti sulle opportunità di crescita futura”, ha affermato il presidente dell'azienda Chuck Robbins. La misura di riduzione della forza lavoro non è determinata da risparmi sui costi, ma è piuttosto una parte necessaria del riequilibrio desiderato.

Redazione di Finanzen.ch