Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Fallimento FCS a Trieste: era con il titolo – Serie C.

Manuel Wichener ha segnato un gol, ma in questa scena gli è stato negato un punteggio.

L’FC Südtirol ha rovinato la partita più importante della storia moderna del club. Lunedì sera, il Weißroten ha perso contro Triestina e così ha mancato il balzo al primo posto in classifica.

Tutto era organizzato nello splendido Nereo Rocco di Trieste, ma l’FC Südtirol ha rovinato la festa. Errori capitali sono costati la vittoria e il conseguente balzo al primo posto del calendario di Serie C due giorni prima della fine della promozione in diretta dei bianconeri è ormai troppo lontano lontano.

Per 2-3 sconfitte, l’FC Südtirol è rimasto terzo in classifica, dietro Perugia e Padova. Il tecnico Stefano Vicky è rimasto calmo dopo il fallimento, ma è rimasto chiaramente deluso nell’intervista ad Al Rai: “Abbiamo perso una grandissima occasione. Adesso è il momento di andare avanti e vincere le ultime due partite. Non c’è altro da fare”.

0: 3 dopo 61 minuti

Il Weißroten era già in vantaggio per 1-0 all’intervallo della partita serale dopo che Alessandro Malomo ha perso un duello di testa e poi Gianluca Litteri ha spinto la pelle in porta da 25 metri con una magnifica lampada ad arco (16.). FCS ha perso una grande opportunità poco prima, con Rafael Odojo (al ritorno era subito titolare) (11). L’italo-nigeriano ha avuto un’altra possibilità, con la reazione brillante dell’ex portiere dell’FCS Daniel Overrede. Punizione anche Daniele Casiraghi, che colpisce la traversa (28).

Tristina ha fatto meglio ed è stata piuttosto dura. Dopo che Walter Lopez ha salvato Nermin Caric sulla linea di porta (52), Vincenzo Sarno ha rosicchiato l’intera difesa FCS con un dribbling globale e ha segnato un superbo gol per 2-0: l’obiettivo da sogno finale (56). Cinque minuti dopo le cose sono peggiorate per l’FC Südtirol. Un grosso errore di Malomo, che ha sostituito il capocannoniere Franco Lepore, significa ricevere il terzo gol.

La corsa per recuperare il ritardo non è sufficiente

FCS è cresciuto con rabbia ora. Dopo solo pochi secondi, Manuel Fechnaller trasforma in rete l’esterno di Casiraghi (62). Il sostituto David Foltan ha dato molto slancio alla partita dei bianconeri. Dopo una buona prova in solitaria, il 26enne ha segnato 18 metri (75 °). Per il restante quarto d’ora, l’FC Suditerol ha lanciato tutto in avanti, ma ha agito molto rapidamente e senza testa. È rimasta con l’amara sconfitta 2-3, il che probabilmente significa la fine dei sogni del titolo e la promozione diretta associata alla seconda divisione.

Serie A, 36 ° giornata: Os Triestina-FC Sudterol 3: 2

Triestina: Offri a te; Lepore, Ligi, Lambrughi, Lopez (ab 90. Granoche); Calvano, Giorico (AB 73. Marcos), Rizzo (AB 77. Rapesarda); Sarno (AB 77. Mensah); Litteri (AB 77. Tartaglia), Gomez
Allenatore: Giuseppe Pilon

FCS: Polozzi. Al-Kawakibi, Malomo (AB 84. Magnagi), Pollack, Fabry; Tait, Greco (AB 73. Marchi), Caric (AB 59. Picaro); Casiraghi (ab 73. Rover), Fischnaller; Odogwu (dal 59. Voltan)
Allenatore: Stefano Vicky

strappare: 1: 0 Litteri (16.), 2: 0 Sarno (56.), 3: 0 Lepore (61.), 3: 1 Fischnaller (62.), 3: 2 Voltan (75.)

SP G U Quinto tv S
1. Perugia 36 21 10 5 63:30 73
2. Padova 36 22 7 7 66:26 73
3. FC Alto Adige 36 20 11 5 62:27 71
4. Modena 36 20 6 10 45:25 66
5. Feralpisalò 36 17 8 11 54:44 59
6. Tristina 36 15 ° 12 9 46:38 57
7. Cesena 36 14 11 11 47:40 53
8. Matelica 36 15 ° 8 13 56:60 53
9. Sambenedettese 36 14 11 11 43:42 53
10. Mantova 36 12 12 12 46:47 48
11. Gubbio 36 11 12 13 38:43 45
12. Virtus Verona 36 10 15 ° 11 39:41 45
13. Fermana 36 9 15 ° 12 30:40 42
14. Carpi 36 10 11 15 ° 44:59 41
15. Vis Pissarro 36 10 8 18 39:54 38
16. Lignago 36 7 14 15 ° 32:43 35
17. Emolise 36 8 8 20 33:52 32
18. Fano 36 5 17 14 30:44 32
19. Arezzo 36 5 13 18 35:62 28
20. Ravenna 36 5 11 20 29:60 26

Autore: cst

READ  Bayern Monaco: Douglas Costa è già andato dopo un anno di fallimento - come è un altro