Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dopo aver preso le distanze da Putin: Netrebko torna sul grande palco

Dopo aver preso le distanze da Putin
Netrebko è tornato sul grande palco

La cantante lirica russa Anna Netrebko è stata a lungo considerata una sostenitrice del presidente del Cremlino Putin. Dopo l’inizio della guerra in Ucraina, ha esitato a lungo prima di condannare l’attacco. Di conseguenza, molti collegamenti sono andati persi. Ma ora le è permesso suonare di nuovo – con una band tedesca.

Il soprano russo Anna Netrebko, criticato per il suo atteggiamento esitante nei confronti della guerra aggressiva della Russia contro l’Ucraina, si esibirà con la troupe del Teatro Erfurt di Monaco. L’Opera di Monte Carlo ha fornito informazioni al riguardo sul suo sito web. Si tratta del ruolo del protagonista nell’opera “Manon Lescaut” di Giacomo Puccini – una coproduzione con il Theater Erfurt. Ha detto all’opera che il motivo del fidanzamento di Netrebko, che dopo qualche esitazione ha preso le distanze dal presidente russo Vladimir Putin alla fine di marzo, è stata la malattia dell’italiana Maria Agresta, che originariamente avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Manon Lescott.

Il quotidiano “Turinger Allgemeine” ha riferito che Netrebko, da cui alcune case hanno talvolta preso le distanze, è stato affittato dall’Opera di Monaco, che paga anche una quota. Tobias Knoblich, responsabile della cultura di Erfurt, ha dichiarato al quotidiano che l’impegno è stato una “decisione tecnica del partner di cooperazione, che rispettiamo”.

La produzione dell’opera di Erfurt “Manon Lescaut” diretta da Guy Montafon è stata presentata per la prima volta nella capitale dello stato della Turingia nell’ottobre 2021. La coproduzione è prevista per il 22 aprile all’Opera di Monte Carlo.

Dopo l’inizio della guerra in Ucraina il 24 febbraio, Netrebko inizialmente era titubante, ma poi si è espresso contro la guerra. Attraverso il suo avvocato tedesco alla fine di marzo scorso, ha affermato che i suoi pensieri “sono rivolti alle vittime di questa guerra e alle loro famiglie”. Allo stesso tempo, la cantante ha dichiarato di non essere né “membro di alcun partito politico” né “appartenente a nessun leader russo” e di aver “incontrato il presidente Vladimir Putin alcune volte in tutta la mia vita”. Chiunque in Russia critichi la guerra di Putin contro l’Ucraina vive pericolosamente e può essere punito con pesanti multe o addirittura con la reclusione. Netrebko vive principalmente in Austria.

READ  Dramma sulla finale del film "Schlag den Star" - Elton dubita della vittoria di Sofia Tomala - TV