Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Donna con la maglietta di Charlie Hebdo aggredita con un coltello a Londra

ioA Londra, una donna che indossava una maglietta di Charlie Hebdo è stata aggredita con un coltello. Lunedì, la polizia ha detto che il 39enne è stato curato in ospedale per lievi ferite alla testa dopo l’attacco. L’aggressore è riuscito a fuggire e il coltello è stato sequestrato sulla scena del crimine.

Lo spettacolo si è svolto domenica pomeriggio allo “Speakers’ Corner” di Hyde Park a Londra, dove tradizionalmente si svolgono discorsi e dibattiti all’aperto.

Un video dell’incidente caricato su YouTube mostra un uomo vestito di nero con un cappuccio che si avvicina alla donna e apparentemente l’accoltella più volte prima di scappare. La donna indossava una maglietta con il logo del quotidiano satirico francese Charlie Hebdo E il detto “Lamore plus forte que la haine” (L’amore è più forte dell’odio).

Nel 2015, 12 persone sono state uccise in un attacco islamista alla redazione di Charlie Hebdo. Il giornale satirico è diventato un bersaglio a causa, tra le altre cose, della pubblicazione di vignette del profeta Maometto.

La polizia non ha fornito alcuna informazione sull’identità della donna, ma internet ha detto che si trattava di Hatoon Tash, un’attivista cristiana di un gruppo chiamato “Dubai Chamber of Commerce and Industry Ministries”.

READ  DONALD TRUMP: Rudy Giuliani ha lasciato che l'ex presidente saltasse la lama?