Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Destinazioni di viaggio in Europa: come godersi le vacanze estive in Spagna, Italia e altrove – Agenzia di viaggi

Le temperature stanno aumentando, i numeri della corona stanno diminuendo e la campagna di vaccinazione è ancora in pieno svolgimento. Ciò rende più facile viaggiare in molti paesi di vacanza e tornare in Germania dopo le vacanze. Quindi nulla ostacola le vacanze estive in Europa. O? Una panoramica europea:

Spagna

L’infezione continua a peggiorare. Soprattutto nelle zone di vacanza come le Isole Baleari, le Canarie o Valencia, gli eventi di sette giorni sono meno comuni che in Germania. Nonostante sempre più aperture, i numeri della corona sono stagnanti. Durante questo sviluppo positivo, la vita è in aumento in tutto il paese. Quindi, venerdì, la Spagna ha aumentato la domanda di mascherine all’esterno.

Sand Elm, sull’isola spagnola di Maiorca, ha una spiaggia sabbiosa lunga 180 metri.Foto: immagine immagine

Inoltre, gli ordini di coprifuoco per ristoranti e locali notturni nell’isola turistica di Maiorca e nel resto delle Isole Baleari di Ibiza, Minorca e Formentora verranno modificati dalla mezzanotte di sabato alle 14:00. Quindi nelle aree esterne di ristoranti, bar e caffè, dodici persone possono sedersi a un tavolo invece delle dieci precedenti.

I proprietari sono autorizzati a servire i loro ospiti al bar. Le discoteche delle Isole Baleari resteranno chiuse almeno fino a metà luglio. Tuttavia, non vi è alcun beneficio per coloro che sono stati vaccinati o soccorsi quando entrano in Spagna. Andalusia, Aragona, Castiglia e Lione, Catalogna, Madrid, Navarra, La Rioja, Paesi Baschi e Nord Africa espellono Mellila e Ceuta.

Italia

Il turismo è già iniziato nel paese mediterraneo. Sono a Roma e in altre città culturali Molti caffè del centro città stanno traboccando di nuovo. Ristoranti e pizze sono spesso affollati fino a tarda sera. Gran parte del paese è recentemente diventata nota come zone bianche con regole della corona allentate. Ad esempio, non esiste un ordine di coprifuoco notturno dalla mezzanotte.

READ  Calcio - I club italiani si ritirano dalla Super League - Sport
I turisti sono seduti fuori dal ristorante di Via delle Muratte a Roma.Foto: Cecilia Fabiano / DPA

Tuttavia, l’obbligo di indossare una mascherina di sicurezza e la distanza da applicare si applicano ovunque, nei luoghi pubblici, e all’esterno. Chiunque si rechi in un paese di 60 milioni di persone deve compilare un modulo di ingresso digitale europeo (https://app.euplf.eu). Inoltre, gli agenti richiedono una PCR negativa o un test dell’antigene, che non deve superare le 48 ore. Allora non c’è isolamento.

[Mehr aus der Hauptstadt. Mehr aus der Region. Mehr zu Politik und Gesellschaft. Das gibt’s nun mit Tagesspiegel Plus: Jetzt 30 Tage kostenlos testen.]

A causa del forte calo del numero di contagi, l’Italia non è più una zona a rischio corona per Berlino. Coloro che tornano a casa via terra non devono rispettare alcuna restrizione all’ingresso della corona. I passeggeri devono mostrare un test rapido negativo e una registrazione digitale del viaggio con il portale tedesco.

tacchino

Da giugno, chiunque voglia viaggiare dalla Germania alla Turchia avrà bisogno solo di un test rapido corona negativo di non più di 48 ore o di un test PCR di non più di 72 ore. I sopravvissuti alla malattia corona o coloro che sono stati vaccinati almeno due settimane fa possono entrare con queste prove e senza test.

Una barca attraversa il fosforo di Istanbul.Foto: immagine

I passeggeri sono esentati dalle restrizioni all’uscita ancora in vigore per il popolo turco. Ristoranti, caffè e molto altro Gli ospiti possono essere recuperati.

Austria

Per giorni dopo che il governo tedesco ha revocato gli avvisi di viaggio per le famose destinazioni turistiche del Tirolo e di W வrzburg, l’intero paese è rimasto a rischio. Corona governa in Austria Sempre più rilassati. Anche l’obbligo della mascherina per ristoranti ed eventi verrà rimosso dal 1° luglio. Questo vale anche per i dipendenti.

L’Austria è particolarmente popolare tra i turisti di Hastings.Foto: Florian Suh / DPA

La protezione per bocca e naso può essere indossata al posto della maschera FFP2 in negozi, autobus, treni e musei. Ovunque vale quanto segue: chiunque sia stato testato, guarito o vaccinato ha accesso. Anche chi vuole entrare nel Paese deve dimostrare questa regola del 3-G. In Austria, più della metà della popolazione è già vaccinata.

Grecia

Secondo il Ministero degli Esteri, la penisola del Beloponneso, l’Egeo settentrionale e diverse regioni del paese sono in vigore da domenica Non è più una parte rischiosa. Secondo l’autorità, la Grecia è colpita dalla corona in modo molto diverso da regione a regione. I passeggeri dovrebbero mostrare solo un test negativo al ritorno in Germania, non più l’isolamento. La maggior parte delle operazioni corona sono state ora rimosse dal governo greco. Tuttavia, le uscite notturne sono vietate dall’1.30 alle 5.00.

I bagnanti si rilassano su una piccola spiaggia sull’isola turistica di Hydra in Grecia.Foto: Gregor Meyer / DPA

I ristoranti hanno aperto le loro aree all’aperto, vigono regole di distanza per ristoranti e spiaggia e una mascherina è obbligatoria ovunque nei luoghi pubblici. I visitatori della Grecia devono inserire i propri dati sul sito web https://travel.gov.gr e ottenere un codice QR prima di entrare nel paese. Inoltre, devono mostrare un vaccino completato con almeno 14 giorni di anticipo o un test PCR di non più di 72 ore – questo vale anche per i bambini dai cinque anni in su. Adozione del manuale tedesco del vaccino giallo.

Francia

Minimarket, ristoranti e siti culturali Aperto in Francia. Cinema, sale da concerto e piscine possono aprire i loro cancelli a determinate condizioni. Gli spostamenti sono consentiti nel paese e gli hotel sono aperti. Di notte, l’ordine del coprifuoco deve essere osservato dalle 23:00 e deve essere revocato dalla domenica. Per i viaggiatori provenienti dalla Germania e da altri paesi, è ora sufficiente un test dell’antigene corrente di non più di 72 ore per entrare.

I visitatori vedono i dipinti del Museo del Louvre a Parigi. Foto: dpa / Thibault Camus

Le persone possono entrare in Francia anche con la prova della protezione completa del vaccino. La Francia è ancora considerata una zona ad alto rischio. Per il viaggio di ritorno in Germania, è necessario completare la registrazione dell’ingresso digitale. Le persone possono esentarsi dal dovere isolato presentando un test corona negativo, una vaccinazione o una prova di recupero all’ingresso.

Polonia

Il paese vicino si è gradualmente allentato da maggio. Centri commerciali, hotel, musei e gallerie d’arte possono aprire a determinate condizioni. I ristoranti sono autorizzati a servire gli ospiti nelle aree esterne; All’interno si adatta con capacità limitata. Tornano operativi anche i centri fitness e le piscine coperte. Per le celebrazioni sono ammessi un massimo di 150 invitati. Le mascherine servono negli ambienti chiusi, sugli autobus e sui treni.

Una fontana risplende alla luce di una lampada nel Parco Svetokrisky di Varsavia.Foto: immagine

Il periodo di isolamento di dieci giorni si applica quando si entra dalla Germania e da altri paesi dell’UE. Questo non si applica ai viaggiatori che non hanno avuto un test corona negativo all’ingresso per più di 48 ore. Anche coloro che sono stati completamente vaccinati e coloro che hanno dimostrato di essere guariti sono esenti dall’isolamento. Tuttavia, quando entri nel paese in aereo, devi comunque presentare un test negativo.

Danimarca

Ciò che è stato a lungo vero per coloro che vivono a Shelswick-Holstein ora si applica a tutti i viaggiatori provenienti dalla Repubblica federale di Germania: i vacanzieri tedeschi non devono essere isolati dopo essere arrivati ​​in Danimarca. Tuttavia, al confine, è necessario mostrare un test corona negativo e ripetere il test dopo essere entrati nel paese. I tedeschi completamente vaccinati e molti dell’Unione Europea e dei paesi Schengen sono stati autorizzati a entrare senza test e isolamento da maggio.

Ci sono pochissime restrizioni in Danimarca: negozi, ristoranti e pub come palestre, musei e cinema sono aperti da molto tempo. Da lunedì non devi più indossare la mascherina se non sei su un autobus, treno o metro. Tuttavia, in molti luoghi, dovrai fornire il tuo passaporto corona in modo da poter dimostrare test negativi, vaccini e infezioni di sopravvivenza. (Dpa)