Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DAX e Dow & Co nel round di ripresa: con aumenti dei prezzi nel fine settimana a Pentecoste

Rapporto di mercato

Stato: 21 maggio 2021 22:14

Ci sono segnali crescenti negli Stati Uniti e in Europa di una forte ripresa economica durante l’estate. Ciò ha portato a un fine settimana conciliante in borsa.

Gli investitori azionari sono attualmente in difficoltà. Più l’economia si riprende, maggiore è il rischio di inflazione. Ciò aumenta anche la possibilità che le banche centrali come la Federal Reserve statunitense aumentino i tassi di interesse più rapidamente del previsto e ponga fine alla loro politica monetaria eccessivamente accomodante. Di conseguenza, le reazioni a dati economici forti non sono così prolifiche come poche settimane fa.

Patchi Wall Street

Questo dilemma tra ottimismo economico e timori di inflazione ha causato molte turbolenze sui prezzi nelle borse la scorsa settimana. C’è stata una corsa sulle montagne russe a Wall Street. L’indice Dow Jones ha oscillato ampiamente. Venerdì si è stabilizzato ed è aumentato di meno dello 0,4% a 34.207 punti. Il più ampio S&P 500 ha ristagnato. L’indice di borsa tecnologica NASDAQ è sceso dello 0,6%.

Una settimana turbolenta al DAX

Le cose hanno anche aumentato i loro alti e bassi nel mercato azionario tedesco. In primo luogo, l’indice DAX è balzato a un nuovo massimo record di 15.538 punti, poi è sceso sotto i 15.000, prima di riprendersi a pieno ritmo. Venerdì è andato al Long Weekend di Whitsun con circa 15,438 punti. Tuttavia, è riuscito a gestire una piccola settimana in più. La Borsa di Francoforte è chiusa il lunedì.

Segnali positivi dall’Europa

Gli investitori stanno scommettendo sulla grande ripresa dopo la pandemia di Corona – e oggi sono stati incoraggiati da dati economici sorprendentemente buoni dall’Europa. Grazie all’aumento dell’allentamento nei singoli paesi, l’economia nei paesi della zona euro è cresciuta più fortemente a maggio rispetto a febbraio 2018. Il PMI, che riunisce industria e fornitori di servizi, è salito inaspettatamente di 3,1 punti a 56,9. I dati dalla Francia sono stati particolarmente buoni e i numeri dalla Germania sono stati meno buoni.

Il motore economico americano gira a pieno regime

L’economia sta funzionando bene anche negli Stati Uniti: il PMI per il settore privato – sia fornitori di servizi che industria – è salito di 4,6 punti a 68,1 punti, come annunciato venerdì da IHS Markit. Il barometro si riferisce alla crescita dall’età di 50 anni. L’industria e i fornitori di servizi stanno facendo meglio che mai.

READ  154 mezzi blindati: Rheinmetall riceve un importante ordine per modernizzare Puma - Decollo azioni Rheinmetall | Messaggio

“Controllo della realtà” in borsa!

Tuttavia, venerdì non c’è stato alcun vero applauso. Gli investitori sono ancora combattuti tra l’ottimismo economico e le preoccupazioni sull’inflazione. “La borsa è attualmente in fase di revisione”, afferma l’analista del mercato dei capitali Robert Halver di Bader Bank. La domanda è se l’inflazione e le preoccupazioni sui tassi di interesse abbiano tenuto sotto controllo i mercati azionari o se i progressi nella vaccinazione e le misure di apertura in corso abbiano portato a un nuovo picco nelle azioni in molti paesi.

Il flusso di denaro si ritirerà presto?

In effetti, vi è una graduale minaccia di una lenta chiusura di una politica monetaria troppo accomodante. Secondo l’ultimo verbale della riunione della Federal Reserve statunitense, un certo numero di regolatori monetari sta considerando il crollo degli attuali aiuti economici se la ripresa economica continuerà a fare rapidi progressi. “I cancelli del denaro si stanno lentamente chiudendo”, afferma l’osservatore di mercato Milan Katkovic di Ax Trading.

Paure di inflazione eccessiva?

Nel frattempo, Martin Locke, capo stratega tedesco per gli investimenti presso il più grande gestore patrimoniale del mondo, Blackrock, ritiene che le preoccupazioni sull’inflazione siano esagerate. “Non c’è molto da suggerire che l’aumento dell’inflazione causato da Covid si tradurrà in una spirale dei salari e quindi diventerà permanente”. Perché in tempi di globalizzazione e digitalizzazione, la posizione contrattuale dei dipendenti è debole.

L’euro ritorna al di sotto di $ 1,22

L’euro non è riuscito a mantenere il suo livello elevato. La valuta comune è scesa al di sotto di $ 1,22. Il motivo sono state, tra l’altro, le dichiarazioni di Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea (Bce). Per quanto riguarda la controversia che circonda l’interruzione degli aiuti di emergenza per il coronavirus, Lagarde ha affermato che è ancora troppo presto per parlare di misure a lungo termine. Sul mercato obbligazionario, il rendimento dei titoli della Federal Reserve decennale è sceso allo 0,133%.

L’euro ha guadagnato più di due anni contro il dollaro dal suo livello più basso il 13 maggio. La nuova forza dell’euro, che è in definitiva la debolezza del dollaro, è un fattore negativo per le società di esportazione tedesche fortemente rappresentate nell’indice DAX.

Il dollaro debole è sostenuto da petrolio e oro

Nel frattempo, un dollaro debole allenta la pressione sul mercato petrolifero. Il tasso inferiore del dollaro rende le materie prime denominate in dollari più economiche per gli acquirenti al di fuori dell’area del dollaro e quindi aumenta la domanda. Il prezzo di un barile di Brent North Sea è di $ 65,86, in aumento dell’1,0%.

READ  Superare i colli di bottiglia: autoesame gratuito dell'azienda

Il calo del dollaro nel prezzo dell’oro indica anche: Il trend rialzista rimane nel metallo prezioso giallo. Alla fine della settimana, un’oncia d’oro è salita dello 0,3 percento a $ 1.879.

La Cina sta spingendo di nuovo Bitcoin & Co

Rinnovate le turbolenze nelle criptovalute. Il bitcoin è sceso di oltre il 6 percento, a $ 38.293. La seconda criptovaluta più importante, Ethereum, ha perso l’8,4%. La Cina ancora una volta si è aggrappata alla possibilità di inasprire le restrizioni sul settore delle criptovalute. Il vice premier cinese Liu He ha detto che questo è il modo in cui il governo agirà contro le attività minerarie e il commercio di valuta virtuale. Mercoledì, Bitcoin è crollato del 30 percento a un minimo di quattro mesi di $ 30.000 a causa delle dure sfumature di Pechino.

Sollievo alla BMW

Le scorte di auto in particolare erano richieste oggi al DAX. Tra le altre cose, le azioni BMW sono emerse con aumenti di prezzo. Nelle misure antitrust dell’UE contro le case automobilistiche tedesche, è possibile che il produttore di automobili debba pagare multe molto meno del previsto. La BMW sta cancellando circa 1 miliardo di euro dagli 1,4 miliardi di euro creati due anni fa a causa delle accuse.

Mercedes-Benz richiama le auto negli Stati Uniti

La Mercedes-Benz USA di Daimler è tenuta a riparare circa 342.366 auto in America a causa di problemi con la fotocamera posteriore. Secondo i documenti NHTSA, a causa di un possibile difetto nel sistema multimediale, lo schermo può guastarsi e il rischio di incidenti aumenta.

Gli eredi di Thiele vendono azioni Lufthansa

Le azioni Lufthansa sono in calo di oltre il 6 percento. Gli eredi del miliardario Heinz Hermann Thele, morto tre mesi prima, hanno venduto più della metà delle loro azioni in Lufthansa. 33 milioni di azioni della compagnia aerea tedesca sono state vendute, come ha annunciato giovedì sera KB Holding, controllata dalla famiglia Thiele. Thiele si è unito a Lufthansa nella crisi della Corona l’anno scorso.

Richemont gruppo di beni di lusso con un balzo dei profitti

L’azienda svizzera di gioielli e orologi Richemont ha realizzato profitti inferiori nell’ultimo anno fiscale a causa della pandemia. Le vendite sono diminuite dell’8% a 13,1 miliardi di euro nel 2020/21 (alla fine di marzo). Tuttavia, l’utile netto è aumentato di quasi il 40% a poco meno di 1,3 miliardi di euro e gli effetti della valutazione a seguito delle variazioni dei tassi di cambio e degli strumenti finanziari sono stati favorevoli. Il titolo è salito a un livello record.

READ  Million Deals: Disk Counter avrà presto prodotti a base di cannabis nella sua gamma

Oatly ha fatto un solido debutto in borsa

svedese Farina d’avena Maker Oatly Ha attirato un forte interesse da parte degli investitori quando ha debuttato sul New York Nasdaq. Il prezzo iniziale delle azioni di $ 22 è andato bene giovedì, che corrisponde a un premio di quasi il 30% sul prezzo di emissione. La società ha incassato 1,4 miliardi di dollari nella sua offerta pubblica iniziale e gli investitori stimavano 10 miliardi di dollari.

I creatori di Snapchat offrono occhiali per realtà aumentata

I creatori dell’app Snapchat Photo sono stati i primi a introdurre nel settore della tecnologia occhiali da vista per computer di uso quotidiano che consentono di visualizzare i contenuti digitali nel campo visivo dell’utente. Occhiali come questi sono attesi da Apple e Facebook, tra gli altri, ma giovedì lo sviluppatore Snap li ha superati con il display “Spectacles”. Inizialmente è disponibile solo per gli utenti specificati da Snap e non è disponibile per l’acquisto.

Google sta progettando il suo primo negozio al dettaglio

Il gigante di Internet Google sta imitando il gigante degli iPhone Apple e sta entrando nel tradizionale settore della vendita al dettaglio aprendo un negozio. Il primo negozio chiamato Google Store dovrebbe aprire a Chelsea, New York, quest’estate. Secondo una voce nel blog dell’azienda giovedì, Google vuole offrire i suoi telefoni cellulari e laptop pixel, nonché fitness tracker Fitbit e apparecchiature per la casa intelligente del marchio Nest.

L’accordo di Tesla aumenta Fastned

Fastned è fonte di ispirazione per una collaborazione pianificata con il produttore di veicoli elettrici Tesla. Le quote dei fornitori di stazioni di ricarica olandesi stanno aumentando di quasi il 7% ad Amsterdam. In collaborazione con l’utility francese EDF Green Electric Company, le due società desiderano creare stazioni di ricarica rapida per auto elettroniche a Oxford, nel Regno Unito.