Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Cosa aiuta davvero contro l’herpes labiale: l’esercizio di guarigione

herpes labiale: cosa aiuta a prevenirli

Una gran parte della popolazione è infettata dal virus dell’herpes simplex di tipo 1. Molte persone non se ne accorgono perché non hanno lamentele. Gli agenti patogeni possono diffondere vescicole note nell’area della bocca (Herpes nel mondo) Onda. Gli esperti spiegano cosa funziona contro l’herpes labiale.

All’inizio c’era una leggera tensione o formicolio nella zona interessata, ma poco dopo si avverte prurito o bruciore, e in alcuni casi in modo significativo. Uno sguardo allo specchio conferma il sospetto: le vesciche gonfie di herpes sono chiaramente visibili. Ma qualcosa si può fare al riguardo.

Fastidioso ma innocuo

Spesso si annunciano ore prima di formicolio, sensazione di tensione o una leggera sensazione di bruciore: le vesciche di herpes di solito compaiono sul labbro di una persona infetta. Ma può verificarsi anche in altre parti del corpo.

Le vesciche dolorose e pruriginose sono causate dal virus dell’herpes simplex di tipo 1. Secondo le stime, dal 60 al 90 percento delle persone in questo paese sono portatrici di questo virus. Tuttavia, molti non sanno di essere stati infettati, i virus si trasmettono attraverso il fluido in vesciche o ulcere, ad esempio quando si baciano o attraverso oggetti condivisi.

come nel cancellogesund.bund.deIl Ministero federale della salute spiega che l’herpes labiale si manifesta soprattutto quando il sistema immunitario è indebolito, ad esempio quando si verifica un’infezione simil-influenzale o dopo uno sforzo fisico intenso. L’herpes labiale è fastidioso, ma di solito va via da solo dopo una o due settimane.

evitare gli stimoli

Ci sono alcuni trigger che possono attivare il virus; Ciò include radiazioni ultraviolette (ad esempio dalla luce solare), temperature estremamente fredde o calde, raffreddori, piccole lesioni e screpolature sulle labbra e stress fisico o psicologico.

READ  7 errori che fanno tutti nella sauna

Pertanto, questi fattori dovrebbero essere evitati per ridurre il rischio di sviluppare herpes labiale. Tuttavia, le persone colpite non possono influenzare la maggior parte di questi potenziali fattori scatenanti, o solo in misura limitata.

Gli esperti consigliano di proteggere le labbra tutto l’anno, dormire a sufficienza e, in caso di stress e stress frequente, utilizzare metodi di rilassamento come l’auto-allenamento o il rilassamento muscolare progressivo e incorporare le pause quotidiane nella vita di tutti i giorni.

In caso di herpes labiale che si ripresenta spesso, un’opzione è il trattamento profilattico con farmaci sistemici efficaci che impediscono la riproduzione del virus.

Fondamentalmente: per proteggere se stessi e gli altri dall’infezione, le persone infette non devono condividere asciugamani, piatti e posate con altre persone fino a quando l’herpes non è completamente guarito, lavarsi le mani quando si toccano le labbra e partecipare a sport. Evita il contatto fisico. E non accettare nessuno.

I neonati sono particolarmente a rischio

Sul sito “heil.bund.de” è stato sottolineato che i neonati fino all’ottava settimana di vita sono particolarmente a rischio a causa del loro sistema immunitario immaturo. Pertanto, i genitori con herpes labiale non dovrebbero baciare il loro bambino, mettere il ciuccio del bambino in bocca, lavarsi le mani regolarmente ed evitare che il bambino tocchi accidentalmente l’herpes labiale.

Il trattamento di solito non è necessario

Il trattamento dell’herpes labiale di solito non è necessario perché la condizione si risolve da sola. Unguenti, gel, creme o cerotti antivirali possono solo ridurre la durata di un’epidemia acuta di circa un giorno. In alcuni casi, può anche prevenire la formazione di vesciche e croste.

Questi medicinali contengono i principi attivi aciclovir o penciclovir e sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica. Tuttavia, è importante utilizzarli correttamente: affinché questi farmaci agiscano, il trattamento deve iniziare entro 24 ore dalla comparsa dei primi sintomi. come consigliato Rimedi casalinghi per l’herpes, come olio di aloe vera o chiodi di garofano. (anno Domini)

READ  "Sindrome dell'uomo delle caverne" come conseguenza della pandemia: quando c'è una grande paura della vita normale

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti medici.

Risorse:

  • Ministero federale della salute: herpes labiale, (accesso: 21 dicembre 2021), gesund.bund.de

nota importante:
Questo articolo è solo a scopo di orientamento generale e non è destinato all’uso per l’autodiagnosi o l’autotrattamento. Non può sostituire una visita dal medico.