Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Corridoio Corona per i lavoratori: dopo il decreto gli italiani spingono per le vaccinazioni

Pass Corona per i lavoratori
Gli italiani sollecitano le vaccinazioni dopo il decreto

Con l’introduzione del “passaporto verde”, l’Italia vuole aumentare ancora una volta la prontezza vaccinale del Paese. Quasi tutti i dipendenti dovrebbero essere testati o vaccinati entro metà ottobre. Tuttavia, i test non sono più gratuiti. Questo sembra avere un effetto.

Dopo l’annuncio di un nuovo decreto Corona, più persone in Italia vogliono essere vaccinate più di prima. Rispetto alla settimana precedente, le registrazioni per le vaccinazioni primarie a livello nazionale sono aumentate tra il 20 e il 40%. Lo ha annunciato nel fine settimana il Commissario Straordinario per l’Emergenza Corona, Francesco Vigliolo. Solo sabato ha riportato il 35 percento in più di vaccinazioni rispetto al sabato precedente. In Italia, circa il 75% delle persone di età superiore ai 12 anni è vaccinato. In Germania è poco più del 68 per cento.

Questo sviluppo nei registri delle vaccinazioni è stato auspicato dal governo del presidente del Consiglio Mario Draghi. La scorsa settimana, il governo ha deciso che dal 15 ottobre tutti i dipendenti del settore pubblico e privato avranno un “passaporto verde”, il che significa che devono essere vaccinati o testati. Poiché i test non sono più gratuiti, il governo spera che più persone vengano vaccinate in modo che possano continuare a lavorare.

Milioni di lavoratori colpiti

La decisione del governo riguarda circa 23 milioni di lavoratori. Di fatto, tra gli adulti, sono soggetti all’obbligo del passaporto solo i pensionati, i disoccupati, le casalinghe e le casalinghe. Fino ad ora, la carta doveva essere presentata all’interno di ristoranti, cinema o stadi sportivi, e su treni, autobus interurbani e voli nazionali.

In Italia la vaccinazione è da tempo obbligatoria per i professionisti sanitari. Secondo la National Medical Association, giovedì 728 medici sono stati sospesi dal lavoro per non aver ricevuto una vaccinazione. Attualmente, quasi il 76% degli italiani di età superiore ai 12 anni è completamente vaccinato contro il coronavirus.

L’Italia è stato il primo Paese in Europa ad essere colpito dall’epidemia di Corona; Più di 130.000 persone sono morte lì a causa dell’infezione da corona. L’anno scorso, l’Italia ha vissuto la sua peggiore recessione dalla seconda guerra mondiale a causa della pandemia.

READ  Gli Stati Uniti e l'attacco al Campidoglio: Uniti nel disgusto per Trump - Politica