Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Come sarà l’Italia dopo la crisi?

S.Quando si imposta il curriculum a favore del progresso economico all’indomani della crisi Corona, gli investimenti privati ​​in azioni e fondi sono stati trascurati perché si parla tanto di finanza del capitale statale? Ci sono preoccupazioni e prospettive lungimiranti da parte dei migliori economisti italiani. “Durante la crisi del governo, la crisi finanziaria è stata scongiurata dai massicci afflussi di liquidità da parte di governi, programmi europei e banche centrali. Oscar Giannino, un commentatore che ha seguito 350.000 parti interessate su Twitter, ha risposto con dati allarmanti: Prima della recente crisi , l’ammontare di azioni necessarie alle imprese italiane era stimato in 230 miliardi di euro, e ora si può parlare di una capitalizzazione inferiore a ில்லியன் 300 miliardi a 5-15 miliardi Ci sono garanzie governative di ில்லியன் 180 miliardi tra divieti e debiti societari.

Questa esigenza di equità nella società è compensata dall’aumento dei depositi liquidi nel sistema bancario. Sebbene alcune industrie, in particolare l’industria del turismo con operatori di hotel e ristoranti, abbiano lottato con paure esistenziali, il deposito italiano complessivo è cresciuto rapidamente durante la crisi. La Banca centrale italiana ha affermato che i consumatori italiani aumenteranno i propri depositi bancari da 1, 1.044 miliardi alla fine del 2019 a 22 1122 miliardi entro febbraio 2021. Le famiglie di imprenditori ben nominati hanno aumentato i loro depositi da 64 64 miliardi a oltre 78 78 miliardi entro la fine del 2019.

“A questo punto si tratta di mettere in piedi un ciclo artistico e il sistema finanziario gioca un ruolo fondamentale in questo”, ha commentato a febbraio Pavlo Corona, direttore generale dell’organizzazione ombrello italiana per banche, assicurazioni e fondi. Ora devono essere create le condizioni per la coesistenza degli investimenti pubblici e privati ​​con i fondi europei per l’edilizia finanziati dal governo. Per l’ex ministro del Tesoro e delle finanze Dominico Siniskalko, ora presidente della Umbrella Association of Investment Funds presso una banca internazionale, si farà sentire la pressione degli Stati Uniti per i cambiamenti in Europa. Ma qui c’è ancora paura del futuro e nessuna prospettiva a lungo termine. Ciniskalco aggiunge al quotidiano un giudizio importante: “La politica economica e il sistema bancario devono migliorare tutti i legami tra risparmio e investimento. Questi canali non sono stati sviluppati in Italia da molto tempo “. Carmine de Noya del regolatore di borsa Concepcard si oppone all’idea di guidare gli sforzi per aumentare i consumi dopo la fine della crisi Corona: “Il risparmio risparmiato sull’investimento di oggi si consumerà domani”.

READ  L'Italia introduce le ambite isole per salvare il turismo estivo