Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Chip per smartphone: iPhone 13: ecco quanto è veloce il chip A15 Bionic nel benchmarking | newsletter

I primi benchmark di prova per iPhone 13 sono trapelati su un sito web coreano

Il nuovo chip A15 produce fino a 198 fotogrammi al secondo

Quindi il nuovo chip per smartphone di Apple è il migliore sul mercato

Un sito coreano fa trapelare i primi standard

Secondo quanto riportato dalla piattaforma online PC-Welt, sul sito coreano Clin sono trapelati i primi benchmark del nuovo iPhone 13. Di conseguenza, il chip elettronico A15 integrato nel nuovo iPhone dovrebbe mostrare buoni risultati.

A15 Bionic nel test

Si dice che le prestazioni grafiche dell’iPhone 13 siano state testate con GFXBench Manhattan 3.1 – e il risultato è stato probabilmente più che soddisfacente. Secondo PC-Welt, l’iPhone 13 ha raggiunto un frame rate di 198 fps alla prima esecuzione del test. Nel secondo round di test, il nuovo smartphone di Apple ha gestito solo 140-150 frame al secondo. Ciò è presumibilmente dovuto al fatto che lo smartphone riduce le sue prestazioni quando genera molto calore. Tuttavia, il dispositivo testato era ancora un prototipo, secondo PC-Welt, che lascia ora la possibilità di ulteriori miglioramenti nelle prestazioni e nella dissipazione del calore per il nuovo iPhone. Tuttavia, non ci sono prove ufficiali dei risultati.

Il chip per smartphone più veloce sul mercato

Tuttavia, se i risultati si rivelano corretti, l’A15 Bionic supererà l’Exynos 2200. Secondo PC-Welt, dovrebbe essere utilizzato negli smartphone Samsung in futuro. Rispetto all’A15 Bionic, l’Exynos 2200 ha raggiunto solo 170 fps nello stesso test di riferimento e solo 127,5 fps al secondo. Exynos 2200 supera sempre i chip attualmente disponibili sul mercato, proprio come il mondo dei PC. Tuttavia, non può tenere il passo con gli incredibili risultati del chip A15 Bionic.

READ  Diablo 2: Resurrected - Nessun supporto dal co-autore originale a causa dello scandalo Blizzard

E. Schmal / editori finanzen.net

Altre notizie su Apple Inc.

Fonti delle immagini: IgorGolovniov/Shutterstock.com, Vladimir Arndt/Shutterstock.com